settimanale di attualità senza infingimenti

Autorizzazione nº 98 del 29/03/2012
Italia Europa
Direttore responsabile: Dante Fasciolo
#253 - 21 Dicembre 2019
AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 3 aprile, quando lascerà il posto al numero 260. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, può durare all’infinito" (Jacques Attali) "I due giorni più importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perché" (Mark Twain) "L'istruzione è l'arma più potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) «La salute non è un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perché i servizi sanitari siano accessibili a tutti». Papa Francesco «Il grado di civiltà di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensì nella capacità di assistere, accogliere, curare i più deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civiltà di una nazione e di un popolo». Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità, vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
Editoriale
ultim'ora

Strategie grilline

Strategie grilline

Beppe: - Giggino, in Calabria
votiamo Callipo...
ci aiuterà ad aprire
la scatoletta di tonno e anche
quella delle sardine...
lui se ne intende!

Giggino: - Dici!?

Fraterne richieste

Fraterne richieste

Nicola: - Frate' me poi prestà
un po' de carisma e un po' de
personalità??...

Luca: - te servirà anche il coraggio...

Nicola: - ...un po' penso de avello...no!?

Visto da Trojano

Auguri Anno Nuovo

Auguri Anno Nuovo

Oro, incenso...
surriscaldamento e smog

Giornate Mondiali

25/12 – Natale
26/12 – Santo Stefano
31/12 - Capodanno
01/01 - Giornata della Pace
04/01 - Giornata Alfabeto Braille
06/01 - Infanzia Missionaria

Memoria dei Giorni

22 dicembre 1947
Approvata la Costituzione Italiana

23 dicembre 1984
Strage di Natale

24 dicembre 1871
La prima dell'Aida di Verdi

26 dicembre 2004
L'Indonesia è sconvolta dallo tsunami

27 dicembre 1908
Nasce il fumetto italiano

28 dicembre 1895
Nasce il cinema con i Lumière

3 gennaio 1954
Nasce la televisione italiana

7 gennaio 1797
Il Tricolore viene adottato per la prima volta

Cinema

Torino - Cinema Massimo

I film per le feste

di Eva Mari

I film per le feste

I film che accompagneranno le festività del Cinema Massimo saranno: La Dea Fortuna di Ferzan Özpetek, Il terzo omicidio di Hirokazu Kore-eda, Dio è donna e si chiama Petrunya di Teona Strugar Mitevska e Frozen II – Il segreto di Arendelle di Jennifer Lee e Chris Buck.

Leggi tutto

Ambiente

Roma

Ministero Politiche ambientali alimentari forestali

Premio per l'Ambiente
"Gianfranco Merli" 2019

Di
Dante Fasciolo

Il Premio per l'ambiente "Gianfranco Merli" 2019 è stato assegnato nell'ambito del convegno promosso dal Movimento Azzurro sul tema: "Foreste cambiamenti climatici dissesto idrogeologico e Inquinamenti" . La crisi ambientale globale richiede nuovi approcci, e il convegno ha voluto offrire un approfondimento delle varie problematiche connesse da un punto di vista ecologico etico ed economico.

Leggi tutto

Roma - Ministero Politiche Agricole Alimentari Forestali

Il pianeta azzurro :
l’impronta del creato

di Dante Fasciolo

Leggi tutto

Teatro

Luci e versi di una sola umanità

Luci Naviganti

Un percorso culturale e artistico lungo tre anni, articolato in diverse tappe

Da una nota di Stefania Filipponi per Comune Info

Luci Naviganti

Con il ponte di parole proposto dalle Associazioni del Gruppo di ricerca sulla Creatività Attraverso il Movimento (Grecam), promotrici del progetto, si prova ad aprire lo sguardo verso orizzonti più ampi e a cercare una dimensione universale della vita e del nostro camminare in questo pianeta. Magari, dopo essersi muniti, di audaci suole di vento.

Leggi tutto

Roma - Teatro Arcobleno (centro stabile del classico)

Mostellaria

La commedia del fantasma

di Federica Fasciolo

Mostellaria

Una delle commedie più divertenti e significative di Plauto, in cui è possibile riscontrare tutti gli elementi che hanno determinato la sua fortuna nei secoli.
Un tipico esempio di “rovesciamento sociale”, che sta alla base del teatro plautino: giovani e servi, rispettivamente sottomessi alla potestà dei padri e dei padroni nella vita, sulla scena prendono il sopravvento, ribaltando ruoli e rompendo schemi.

Leggi tutto

Roma
Teatro Quirino

A che servono gli uomini

di Federica Fasciolo

A che servono gli uomini

In questa divertentissima commedia Nancy Brilli interpreta Teodolinda, una donna in carriera stufa del genere maschile, soddisfatta della sua vita da single ma che rimpiange di non aver mai avuto un figlio. Un giorno scoprirà che il suo vicino di casa, lavora presso un istituto di genetica dove si pratica l’inseminazione artificiale. Con il pretesto di una visita all’istituto, Teodolinda ruberà la provetta numero 119, riuscendo a diventare madre senza avere i fastidi di un rapporto con l’altro sesso.

Leggi tutto

Iniziative

Roma - Lingue, Missione, Memoria

Dai Nuer ai Pokot

Quarta parte - le lingue riconosciute

Presentate attraverso testi di missionari e studiosi

Dai Nuer ai Pokot

I Pokot formano una sezione dell’etnia Kalenjin e parlano la lingua Pokoot che è molto simile a Marakwetel, Nandi, Tuken e altri membri del gruppo linguistico Kalenjin. I Nuer sono stati oggetto delle ricerche sul campo svolte negli anni trenta del secolo scorso dall'antropologo britannico Edward Evan Evans-Pritchard, che operò nelle paludi e nelle savane del Nilo nella regione di affluenza del Sobat e del bahr al-Ghazal, per conto del governo del Sudan Anglo-Egiziano.

Leggi tutto

Costume e Società

Sulla schiavitù

I nuovi negrieri

Di Don Aldo Buonaiuto

I nuovi negrieri

...sappiamo bene che le moderne schiavitù riguardano tutte le aree del mondo, Italia compresa. Non è esente l’Asia, dove si concentra il maggior numero di schiavi in termini assoluti (circa 25 milioni, il 62% del totale) e nemmeno la regione formata da Europa e Asia centrale, dove l’incidenza è di 3,9 ogni 1.000 abitanti.

Leggi tutto

Schiavitù sconfitta?

Procuratore Generale Sergio Sottani:

"Vi spiego perché la schiavitù non è sconfitta"

In Terris a colloquio con il procuratore sulle moderne forme di sfruttamento

a cura di Paolo Notari

Schiavitù sconfitta?

La privazione della libertà, lo sfruttamento del prossimo, vere e proprie compravendite di persone: tutto questo rientra nel novero dei comportamenti banditi dalla società, fuori legge negli Stati, punibili sia nella condizioni di schiavitù che servitù.

Leggi tutto

Invisibili

“Registrare alla nascita ogni bambino entro il 2030: siamo sulla strada giusta?”.

E’ il titolo del rapporto dell’Unicef pubblicato nel 73mo di fondazione

dell’agenzia dell’Onu dedicata all’infanzia.

Di Roberta Gisotti

Invisibili

Sono invisibili al mondo, 166 milioni di bambini sotto i 5 anni non vengono registrati alla nascita. Vale a dire che uno su quattro di tutti i neonati resta vittima di una grave violazione del diritto di cittadinanza a causa di povertà e sottosviluppo. Vi sono poi 237 milioni di bimbi, uno su tre, che pure registrati sono sprovvisti di un certificato di nascita.

Leggi tutto

Arte

Milano - Galleria San Fedele

Assorta in Dio

Quattro Adorazioni della Fondazione Culturale San Fedele a confronto

Assorta in Dio

Assecondando la vocazione del Museo, un'opera cinquecentesca di scuola bresciana dialoga con due splendide opere della contemporaneità - di Mario Sironi e di Roberto Crippa - per scoprire il perdurare fino ai nostri giorni di un suggestivo soggetto iconografico ricco di significati teologici. Inoltre è presentata una tavola del Liber Imaginum, volume commissionato espressamente da Ignazio di Loyola,

Leggi tutto

Fumetto

Universale
tradizione

di Barbara Calcei in arte Bake

Universale
<br>tradizione

Equivoci

Leggi tutto

Racconto

Il Natale delle arance

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Pagine Preziose

Storie segrete

Alberi

proprietà e curiosità di 150 specie

Leggi tutto

Alla ricerca di sé

L'anfora

Di Chiara Maggi

Leggi tutto

Televisione

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

Un tempo si chiamava televisione spazzatura. Oggi si predilige il termine dal suono più fluido e più snello trash. Siamo o non siamo anche noi una colonia linguistica ( e non solo) americana? Ma la sostanza non cambia: anche in Tv, come per le strade di Roma, il pattume non manca.

Leggi tutto

Poesia

Il Viadotto - The Bridge

di Antonio Bruni

Leggi tutto

Le Antenate viventi

Mariangela Gualtieri per DoppioZero

Leggi tutto

Piccoli Grandi Musei Italiani

Castanea delle Furie (messina)

I "Ferri du misteri"

Il più ricco museo dei mestieri che lentamente scompaiono

di Alessandro Gentili

I

In questo museo etno- antropologico è custodita l'arte rurale, contadina e marinara dei peloritani, sellai, tappezzieri, decoratori, fotografi, acquafioristi, falegnami, arrotini, peltrai, orafi, miniaturisti, liutai, tessitori, musicanti e mosaicisti. Gli antichi mestieri, che rischiano l'estinzione, presentano un elevato grado di professionalità e costituiscono un valore che non vogliamo disperdere.

Leggi tutto

AFORISMI - L'uomo che non ha sogni, non ha le ali per volare (C. Clay) - Da sempre in politica patrocinare la causa del povero è stato il mezzo più sicuro per arricchirsi (N. G. Davila) - Ciò che non giova all'alveare non giova neanche all'ape (Marco Aurelio) - Molti dei nostri uomini politici sono degli incapaci. I restanti sono capaci di tutto (B. Makeresko) - Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. ( M. Pantaleoni) - Il saggio, sdegna non di ridere, ma di deridere (A. Graf) - Il mondo è cominciato senza l'uomo, e finirà senza di lui (C. Levi Strauss) - L'impoverimento linguistico è, per un popolo, sintomo di decadenza (F. Collettini) - La natura non fa nulla di inutile (Aristotele) - L'oppresso che accetta l'oppressione, finisce per farsene complice (V. Hugo) - Serve un nuovo modo di pensare per superare i problemi creati da vecchi modi di pensare (E. Einstain) - Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi (W. Shakespeare)