AAAA. ATTENZIONE - Cari Lettori, questo numero resterà in rete fino a venerdi 1 febbraio quando cederà il posto al n° 235. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora per voi ecco qualche massima: Meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio (O. Wilde) - Riesco a resistere a tutto tranne che alle tentazioni (O. Wilde) - Un banchiere è uno che vi presta l'ombrello quando c'è il sole e lo rivuole indietro appena comincia a piovere (M. Twain) - Il vantaggio di essere intelligente è che si può fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (W. Allen) - Sembra che io abbia una costituzione che non regge l'alcol e ancor meno l'idiozia e l'ignoranza (J.Kerouac) - Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza (A. Block) -

Rubrica: Aspettando Expo 2015

Tra i padiglioni dell'Expo

Una visita con occhio critico

Il pensiero di Burdett, Herzog, Boeri e Petrini

Una visita con occhio critico

Volevamo evitare che Expo si trasformasse nelle olimpiadi dell’architettura, con ogni nazione che facesse a gara per proporre le forme più strane. Volevamo proporre di fare di più con il meno. Perché gli edifici non sono più importanti dei contenuti.

Leggi tutto

All'Assemblea Caritas Internazionale

Cibo per tutti

Un forte richiamo di Papa Francesco, dritto al cuore di EXPO 2015.

Cibo per tutti

Ha ricordato ai potenti della terra che Dio li chiamerà a giudizio un giorno.

Leggi tutto

Da epoche preistoriche fino a noi

Il Miglio

Un incerto cammino dall'India, dall'Asia Centrale, dal medio Oriente

Il Miglio

Largamente utilizzato per l'alimentazione umana all'epoca dei Romani, raggiunse la massima diffusione nel primo Medioevo, durante il quale veniva considerato un ottimo sostituto della carne nei periodi di astinenza prescritti dalla Chiesa.
è grazie a questo cereale stoccato nei magazzini cittadini che Venezia, assediata dai Genovesi nel 1378, si salvò dalla morte per fame.

Leggi tutto

Le piante che nutrono i popoli della terra

La soia

Dalla Cina, all'Oriente, alle Americhe
la pianta più coltivata al mondo

La soia

La produzione mondiale si attesta attualmente a poco più di 220 milioni di tonnellate (dati FAO).

Leggi tutto

Le piante che nutrono i popoli della Terra

il mais

Dal Centramerica, in ogni dove
Una storia lunga 9000 anni

il mais

:::la culla della coltura nella grande valle messicana di Tehuacàn, nella regione di Oaxaca, dove vennero trovati i più antichi reperti archeologici del mais: piccolissime spighe con più di 5000 anni di età.

Leggi tutto

Il Riso

Il Riso

...indiani, cinesi, giapponesi, grandi esperti di riso che coltivano con amore e sapienza da secoli in infinite varietà, e che ne hanno fatto il loro cibo quotidiano.

Leggi tutto

La Quinoa

La Quinoa

Le piante che sfamano i popoli della terra
...coltivata da più di 5000 anni dai popoli che abitano nell'America centrale e meridionale, soprattutto nelle zone dell'altipiano delle Ande.

Leggi tutto

Istituto Dirpolis della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa
e la Regione Toscana

Slow Food sfida Expo 2015

Un percorso alimentare dalla produzione alla consumazione
valorizzando i prodotti agricoli e la tutela dell'ambiente

Slow Food sfida Expo 2015

Si avvicina l'appuntamento con Expo 2015, e il tema proposto Nutrire il Pianeta, suscita un vasto interesse nell'opinione pubblica e nelle organizzazioni che si occupano di Alimentazione.

Leggi tutto

AFORISMI - Possa la mia anima rifiorire innamorata per tutta l'esistenza (R:Steiner) - Amate, amate perdutamente e se vi dicono che l'amore è peccato, amate il peccato e sarete innocenti (J:Morrison) - Non ho bisogno nè di gloria , nè di potere, nè di ricchezza. ho bisogno d'amore! (G: Leopardi) - Amatevi l'un l'altro ma non fatene una prigione d'amore (K: Gibran) - L'amore non può coesistere con il timore (L:Seneca) - La forza dell'amore è la stessa forza dell'anima e della v erità (Gandhi) -