AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 3 aprile, quando lascerà il posto al numero 260. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, può durare all’infinito" (Jacques Attali) "I due giorni più importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perché" (Mark Twain) "L'istruzione è l'arma più potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) «La salute non è un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perché i servizi sanitari siano accessibili a tutti». Papa Francesco «Il grado di civiltà di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensì nella capacità di assistere, accogliere, curare i più deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civiltà di una nazione e di un popolo». Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità, vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)

Rubrica: Parchi e oasi dello spirito

Caprino Veronese

Santuario Madonna della Corona

A Spiazzi, località suggestiva, aggrappato sulla roccia dei monti che lo circondano, a 774 metri sul mare, a strapiombo sulla valle dell’Adige.

di Dante Fasciolo

Santuario Madonna della Corona

Luogo di silenzio e di meditazione, sospeso tra cielo e terra, celato nel cuore delle rocce del Baldo.

Leggi tutto

Leggiuno - Lago Maggiore
Varese

Eremo Santa Caterina del sasso

Abbarbicato su uno strapiombo di parete rocciosa a picco sul lago,
l'Eremo di Santa Caterina del Sasso è senza dubbi
uno tra gli scenari più suggestivi del Lago Maggiore.

di Dante Fasciolo

Eremo Santa Caterina del sasso

Incomparabile connubio con la natura
silenzio arte preghiera

Leggi tutto

Monte Velino - l'Aquila

Santa Maria in Valle Porclaneta

Dall'anno 1000 - sorta in linea benedettina,
con stili semplici tra romanico e bizantino

di Dante Fasciolo

Santa Maria in Valle Porclaneta

Siamo ai tempi delle rivalità tra Corradino di Svevia e Carlo d’Angiò, dei Conti dei Marzi e il potere dell’Abbazia di Farfa…

Leggi tutto

Milano

Certosa di Garegnano

meta di illustri personalità

di Dante Fasciolo

Certosa di Garegnano

la certosa ospitò San Bernardino da Siena, San Carlo Borromeo e Filippo IV di Spagna. Lord Byron, particolarmente colpito dai suoi affreschi li descrisse in una sua lettera.

Leggi tutto

Todi - Umbria

Santa Maria della Consolazione

Un tempio capolavoro di arte rinascimentale

di Dante Fasciolo

Santa Maria della Consolazione

Il progetto dell’impianto è a croce greca, caratterizzato da cinque cupole, una centrale ed una per ogni abside della pianta del tempio,

Leggi tutto

Barbiano - Val d'Isarco - Alto Adige

Le tre chiese

una visita particolarmente tonificante

di Dante Fasciolo

Le tre chiese

una rinfrescante sensazione di trovarsi in una altro mondo, piccolo e infinito nello stesso tempo.

Leggi tutto

Tindari - (Messina)

Santuario della Madonna bruna

L'origine della devozione risale
al periodo della persecuzione iconoclasta.

di Dante Fasciolo

Santuario della Madonna bruna

Levarono l'ancora, inalberarono le vele, cominciarono a remare, ma non riuscirono a spostare la nave.
Tentarono, ritentarono, ma essa restava ferma lì, come se fosse incagliata nel porto.

Leggi tutto

Vicoforte – Mondovì – (Cuneo)

Santuario “Regina Montis Regalis”

Il maestoso complesso architettonico rivela le diverse fasi costruttive succedutesi nell’arco di oltre due secoli.

di Dante Fasciolo

Santuario “Regina Montis Regalis”

Pregevoli affreschi decorano l’interno del monastero nelle celle, nei corridoi, nel refettorio dove il Bortoloni ed il Biella, (artefici della splendida decorazione pittorica di tutta la Basilica) offrono un prezioso saggio della loro bravura artistica componendo, tra illusionistiche prospettive

Leggi tutto

Corsignano-Pienza (Siena)

La Pieve di Corsignano

di Dante Fasciolo

La Pieve di Corsignano

A un chilometro dal centro abitato di Pienza, solitaria e suggestiva, isolata in un angolo di campagna davvero affascinante e senza tempo

Leggi tutto

Calci (Pisa)

La certosa di Pisa

di Dante Fasciolo

La certosa di Pisa

Già monastero certosino - fondato per decisione dell'arcivescovo di Pisa Francesco Moricotti che la eresse nel maggio del 1366 -
oggi ospita un museo gestito dall’Univerità pisana.

Leggi tutto

Santuario di San Pietro
in Ciel d’Oro

di Dante Fasciolo

Santuario di San Pietro
<br>in Ciel d’Oro

Nella Divina Commedia, Dante parla a lungo dell’anima di Sant’Agostino e delle sue spoglie mortali custodite a Pavia, canto X del paradiso.

Leggi tutto

Lendinara (Rovigo)

Abbazia di Santa Maria del Pilastrello

di Dante Fasciolo

Abbazia di Santa Maria del Pilastrello

A Lendinara, piccolo borgo in provincia di Rovigo, un temporale distruttivo la notte del 9 maggio del 1509 lasciò intatta, scaraventata tra i rami di un albero, una vecchia statuina in legno della madonna.

Leggi tutto

AFORISMI - L'uomo che non ha sogni, non ha le ali per volare (C. Clay) - Da sempre in politica patrocinare la causa del povero è stato il mezzo più sicuro per arricchirsi (N. G. Davila) - Ciò che non giova all'alveare non giova neanche all'ape (Marco Aurelio) - Molti dei nostri uomini politici sono degli incapaci. I restanti sono capaci di tutto (B. Makeresko) - Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. ( M. Pantaleoni) - Il saggio, sdegna non di ridere, ma di deridere (A. Graf) - Il mondo è cominciato senza l'uomo, e finirà senza di lui (C. Levi Strauss) - L'impoverimento linguistico è, per un popolo, sintomo di decadenza (F. Collettini) - La natura non fa nulla di inutile (Aristotele) - L'oppresso che accetta l'oppressione, finisce per farsene complice (V. Hugo) - Serve un nuovo modo di pensare per superare i problemi creati da vecchi modi di pensare (E. Einstain) - Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi (W. Shakespeare)