#312 - 30 luglio 2022
AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero resterà  in rete fino alla mezzanotte di venerdi 03 febbraio, quando lascerà  il posto al numero 323. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, può durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni più importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perchè (Mark Twain) "L'istruzione è l'arma più potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) La salute non è un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perchè i servizi sanitari siano accessibili a tutti (Papa Francesco) Il grado di civiltà  di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensì nella capacità  di assistere, accogliere, curare i più deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civiltà  di una nazione e di un popolo (Alberto degli Entusiasti) Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità, vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
Arte

Targa Premio a Taormina al Modern Art Museum

Taormina (ME) - Castello Duchi di Santo Stefano

Sculture Niuru di Amuri

Anteprima pre- Parigi 2023


Di Gennaro Galdi

L’ambito Premio dell’ Accademia Euromediterranea delle Arti viene conferito alla nota azienda siciliana, per la creatività, la versatilità e la qualità della materia prima del prodotto.
Un prodotto, Nero d’amore, la traduzione, è un cioccolato preparato con amore e dalle caratteristiche inconfondibili.
Il gusto intenso del cacao pregiato e l’eccezionale consistenza, ottenuta dalla particolare miscela di ingredienti e dalla speciale lavorazione, rendono Niuru D’Amuri una crema dal sapore e dalla densità particolari, ideale da degustare da sola o con piatti dolci e salati.
Un capolavoro siciliano che nasce da una ricetta artigianale, come la tradizionale cioccolata fatta in casa. Impossibile resistere!

Niuru D’Amuri nasce dalla volontà della creatrice siciliana Veronica Di Grazia, fondatrice dell’Associazione Il mondo che Vorrei.
L’idea di esaltare il cioccolato come alimento principe della nostra cucina, per le proprietà benefiche e la versatilità, lo studio della ricetta, l’impiego di ingredienti genuini e senza grassi aggiunti, senza glutine sono alla base del successo di Niuru D’Amuri.
Il laboratorio di Niuru D’Amuri riproduce la lavorazione fatta in casa, secondo la ricetta originaria, con prodotti esclusivamente locali e controllati.
La crema viene lavorata manualmente in ogni sua fase, dalla preparazione della miscela fino al raggiungimento della densità ottimale, per ottenere un prodotto di alta qualità, dal sapore unico, un velluto nero e lucente che inebria.

Il 7 agosto sarà consegnato a Veronica Di Grazia , il Premio in anteprima, come sottolineavamo, nel titolo; la location di tutto rispetto sarà la Fondazione Mazzullo Modern Art Museum, Castello Duchi di Santo Stefano, Duchi de Spuches Principi di Galati, a Taormina, centro turistico internazionale.
Non a caso, Il Grand Prix sarà conferito unitamente al prestigioso evento d’arte organizzato dall’Accademia Euromediterranea delle Arti: la Mostra Personale della pittrice francese Anne-Marie Torrisi, presentata dal noto critico operante in campo internazionale: la prof.ssa Maria Teresa Prestigiacomo, per significare quanto Niuru d’Muri non sia un semplice cioccolato, bensì la produzione di cioccolato si unisce a creazioni d’arte, quasi come splendide sculture, di cioccolato pregiato, inconfondibile, dal gusto unico.

Nel giugno del 2023, a Parigi, nell’antica dimora patrizia di Madame de Pompadour, la seconda tappa di Niuru d’Amuri, sarà presentata, in tour, dal critico prof.ssa Maria Teresa Prestigiacomo.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.