#300 - 29 gennaio 2022
AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero resterà  in rete fino alla mezzanotte di venerdi 2 settembre, quando lascerà  il posto al numero 313. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, può durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni più importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perchè" (Mark Twain) "L'istruzione è l'arma più potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) «La salute non è un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perchè i servizi sanitari siano accessibili a tutti». Papa Francesco «Il grado di civiltà  di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensì nella capacità di assistere, accogliere, curare i più deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civiltà  di una nazione e di un popolo». Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità , vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
Editoriale

Tra fiaba e realtà

La democrazia parlamentare immobilizzata

dalle palesi incapacità politiche

Biancaneve

di Dante Fasciolo

C’era una volta una dolce fanciulla felice,
essendo anche molto bella e brava, incontrò molti nemici
che fecero di tutto per eliminarla.

Molti furono i tentativi maldestri, e la fanciulla
sempre più impaurita cercò di sottrarsi
alle malvagità e ai pericoli.

Fortunatamente incontrò 7 nani nel bosco
che l’accolsero e promisero di difenderla…
così avvenne, e tornò la serenità.

Sicuramente, a questo punto della storia,
molti avranno immaginato una giovane donna
vestita di bianco di verde e di rosso
perseguitata da diverse malvagità
alla ricerca di qualcuno di cui fidarsi.

E in effetti in molti si proposero nel tempo
e ogni volta con sempre maggiore bramosia.
Strabordanti le promesse e le adulazioni
inalate sottilmente e respirate con speranza…
e pian piano il veleno invase le vene.

Ora, chi vuole veramente bene alla moribonda
dovrebbe farsi avanti…
(così farebbero i 7 nani se fossimo in una fiaba)
nella realtà dei nostri giorni fortunatamente
sono in molti i volontari del bene comune
con ben precisi scopi di lucro…
e proprio ora sono accorsi in 7 per curare la fanciulla.

Non ci credete!? Vi do un aiutino…
ecco le iniziali dei loro cognomi:
B – C – L – M – R – S – altra S
Ah! Dimenticavo, anche loro sono gnomi.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.