#277 - 7 gennaio 2021
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà  in rete fino alla mezzanotte di venerdi 22 gennaio, quando lascerà  il posto al numero 278. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco che avanza la satira: Se sei felice non urlarlo, il dolore ha il sonno leggero - Trovo che la televisione sia molto educativa, ogni volta che qualcuno l'accende vado in un'altra stanza a leggere un libro (G.Marx) - Non c'è nulla di più facile che smettere di fumare, io stesso ho smesso già  137 volte! (M. Twain) - Quando voglio prendere una decisione di gruppo, mi ricordo di specchi (W. Buffet) - L'alcol uccide lentamente. Non è problema, non ho fretta! (G. Courteline) - Quando dicono che lo fanno per il tuo bene, generalmente è per il loro - L'uomo ha inventato la bomba atomica ma nessun topo costruirebbe una trappola per topi (E. Eistein) - E' un peccato che peccare sia peccato (F. Collettini) - E' ridicolo come ti sei bardato per questo mondo! (F. Kafka) -
Cinema

Roma - Casa del cinema

I lunedi del cinema

Appuntamenti online - 08 / 17 gennaio

Lunedì 11 gennaio secondo appuntamento dell’anno con i “lunedì della Cineteca Nazionale”.
Sessant’anni dopo ricordiamo “L’avventura”, di Michelangelo Antonioni (uscito nel 1960) con un breve filmato sul restauro (2002) in cui i protagonisti dell’operazione che grazie alla tecnologia digitale ha riportato alla vita uno dei capolavori del Cinema Italiano (fra gli altri, Carlo Di Carlo e Vincenzo Verzini, uno dei massimi esperti di restauro) raccontano come è andata. La regia è di Stefano Landini.

Per il ciclo una “Una mattina in Italia”, 15 lezioni di cinema realizzate da una partnership fra Casa del Cinema, Rai Cinema, Centro Sperimentale di Cinematografia e l’IIC di Amsterdam: martedì 12 gennaio lezione n.7, “La scenografia” (con Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo), mentre giovedì 14 gennaio lezione n.8, “La fotografia” (con Beppe Lanci e Caterina d’Amico).

Mercoledì 13 gennaio tornano i consigli sul documentario con la rubrica di Maurizio di RienzoIl tempo del documentario” che questa volta segnalerà il documentario “Il nostro Eduardo”, diretto da Didi Gnocchi, che presenta un Eduardo De Filippo raccontato dalla “famiglia”.

Venerdì 15 gennaio Giorgio Gosetti prosegue il suo racconto sulla storia del cinema con il capitolo XII della sua rubrica “E il cinema cambiò il mondo, il viaggio nella storia rivoluzionaria della settima arte” dal titolo “Anni 80: l’era della televisione” .

Sabato 16 gennaio nuovo appuntamento con “Ritroviamoli. Film, attori, storie, musica”, a cura di Mario Di Francesco (ore 11:00).
** (4 aprile 2005) dopo la proiezione del film “Dimenticare Venezia”, di Franco Brusati. Conduceva l’incontro Gianmario Feletti.

Domenica 17 gennaio per “Voci del teatr” verrà proposto l’incontro con Mariangela Melato (4 aprile 2005) dopo la proiezione del film “Dimenticare Venezia”, di Franco Brusa Conduceva l’incontro Gianmario Feletti.

Inoltre i consueti auguri di compleanno al cinema italiano ma anche i ricordi, le storie e i film del passato nella rubrica “Accadde ieri”.

AFORISMI - L'uomo che non ha sogni, non ha le ali per volare (C. Clay) - Da sempre in politica patrocinare la causa del povero è stato il mezzo più sicuro per arricchirsi (N. G. Davila) - Ciò che non giova all'alveare non giova neanche all'ape (Marco Aurelio) - Molti dei nostri uomini politici sono degli incapaci. I restanti sono capaci di tutto (B. Makeresko) - Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. ( M. Pantaleoni) - Il saggio, sdegna non di ridere, ma di deridere (A. Graf) - Il mondo è cominciato senza l'uomo, e finirà  senza di lui (C. Levi Strauss) - L'impoverimento linguistico è, per un popolo, sintomo di decadenza (F. Collettini) - La natura non fa nulla di inutile (Aristotele) - L'oppresso che accetta l'oppressione, finisce per farsene complice (V. Hugo) - Serve un nuovo modo di pensare per superare i problemi creati da vecchi modi di pensare (E. Einstain) - Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi (W. Shakespeare)