#274 - 14 novembre 2020
AAA ATTENZIONE - Questo numero resterà in rete visibile fino alla mezzanotte del 18 dicembre quando lascerà il posto al numero 276 BUONA LETTURA - PER VOI ECCO QUALCHE MASSIMA: Meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio (O. Wilde) - Riesco a resistere a tutto tranne che alle tentazioni (O. Wilde) - Un banchiere è uno che vi presta l'ombrello quando c'è il sole e lo rivuole indietro appena comincia a piovere (M. Twain) - Il vantaggio di essere intelligente è che si può fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (W. Allen) - Sembra che io abbia una costituzione che non regge l'alcol e ancor meno l'idiozia e l'ignoranza (J.Kerouac) - Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza (A. Block) -
Teatro

Omaggio a Gigi Proietti

Un ricordo sommesso

di Dante Fasciolo

Omaggio a Gigi Proietti

GIGI

Un’eco è presente ovunque,
e qua e là riverbera ricordi e testimonianze
del lungo itinerario artistico e umano
di Luigi Proietti, detto Gigi,
cantore multiforme della sua Roma,
cavallo senza briglie sul palcoscenico
ove hanno trottato e galoppato
idee, pensieri, propositi di vita
trasformati in gesti e parole per chi ha saputo
trarne sapienza e insegnamento.

Eccolo: dietro ogni smorfia,
oltre ogni istrionico sguardo,
modulato gesticolare di mani,
sospensioni della parola accompagnate
da inaspettate battute smozzicate
capaci di rendere reali e presenti
gli incanti e i velati retropensieri
che tessono le trame del racconto scenico
con soavità e magico tocco.

C’è William Shakespeare a pettinare
la chioma ogni giorno più candida
e, dispettoso, cè Petrolini dietro l’angolo
che soffia il suo “venticello” e scompiglia
l’incedere dotto con spavalda ironia;
e vezzi e difetti e sberleffi
confezionano come fiocchi varipinti
quel prodotto indefinito che ammalia
e che chiamiamo spettacolo.

Ciao Gigi, pagina aperta di un libro amico,
finestra spalancata al vento messaggero
della tua arte e della freschezza pulsante
che il tuo cuore ha saputo trasfondere
nei nostri memori cuori.

°°°

AFORISMI - L'amore è la saggezza dello sciocco e la follia del saggio (S.Johnson) - L'amore vince ogni cosa (P. Virgilio Marone) - C'è tutta una vita in un'ora d'amore (Balzac) - Amore e amicizia si escludono a vicenda (J.de La Bruyere) - La misura dell'amore è amare senza misura (Sant'Agostino) - Nel mondo c'è più fame d'amore che di pane (M.Teresa di Calcutta) - Senza amore l'umanità  non sopravviverebbe un solo giorno (E.Fromm) -