#261 - 16 aprile 2020
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà  in rete fino alla mezzanotte di venerdi 30 ottobre, quando lascerà  il posto al numero 273. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora per voi : AMICI ANIMALI - L'uomo è un animale addomesticato che per secoli ha comandato sugli altri animali con la frode, la violenza e la crudeltà (C. Chaplin) - Nella pacatezza dello sguardo degli animali parla ancora la saggezza della natura (A. Schopenhauer) - la crudeltà  verso gli animali è tirocinio della crudeltà  verso gli uomini (P.O.Nasone) - L'uomo ha grande discorso del quale la più parte è vano e falso, li animali l'hanno piccolo ma utile e vero (L. da Vinci) - Verrà  il tempo in cui l'uomo non dovrà  più uccidere per mangiare ed anche l'uccisione di un solo animale sarà considerato un delitto (L. da Vinci) - Di tutti i crimini che l'uomo commette contro Dio e il Creato il più criminale è la vivisezione (Gandhi) -
Attualità

Nel tempo del covid -19

Collage di Tania Kalimerova

Così lontani, così vicini: interpretazione del Coronavirus

In un’epoca di ritmi frenetici, di ansia, di immigrazioni, di sconvolgimenti sociali e finanziarie come quella che stiamo vivendo, di eccezionale e inaspettata pandemia, parlare di arte, di speranza e di edificazione grazie alle potenzialità individuali e collettive è un nostro dovere e un nostro piacere. Sentirsi interpreti di un’epoca tale e una sfida e privilegio.
Gli artisti interpretano il loro tempo sempre con grande passione, sensibilità e umiltà.

Presento il ciclo di due opere con la tecnica di collage su tela con il titolo “Cosi lontani, cosi vicini” che fa parte del ciclo di pubblicazioni ”L’arte ai tempi di Corona virus”adottato da molte gallerie, curatori, e operatori culturali.

Collage di Tania KalimerovaCollage di Tania KalimerovaCollage di Tania Kalimerova

Vorrei vedere con gli occhi degli altri, sentire con le orecchie degli altri e decifrare le parole degli altri che vivono questo momento con ansia e caratteristiche diverse. Alcuni di noi subiscono la morte dei propri cari.

Così lontani, così vicini,

Essere una di loro e diventare il loro messaggero di luce in questa epoca buia con la bellezza e la forza dell’arte è una esperienza irripetibile. Essendo cosi isolati, non è facile a comprendere e raggiungerli per portare il messaggio di amore, spiritualità e pazienza di cui in questo momento abbiamo bisogno tutti noi.

Così lontani, così vicini.

Per salvare e salvarci la vita ci troviamo ad affrontare la difficile prova di sofferenza.

Il Tempo e le condizioni in cui viviamo ci dimostreranno in più di un'occasione l’ostilità di alcuni e la pazienza e la generosità degli altri.

Le vicende personali e collettive si incrociano e danno vita a storie tristi e straordinarie che ci danno speranza nel futuro.

Così lontani, così vicini.

Collage di Tania KalimerovaCollage di Tania KalimerovaCollage di Tania Kalimerova

Da tutto ciò usciremo arricchiti ma anche consapevoli che alcuni di noi si limitano a prendere e conservare solo per sé, chiudendosi in tanti piccoli mondi - prigioni in cui c'è poco spazio per solidarietà e "redistribuzione" verso il prossimo. Per fortuna pero ci sono tanti altri che portano in se la volontà di aiutare portando il loro messaggio d'Amore attraverso le loro straordinarie azioni.

Così lontani, così vicini.

Come e quando si concluderà questa nostra difficile esperienza nessuno lo sa, ma ben sappiamo che nonostante siamo ora lontani, rimarremo sempre legati e vicini attraverso questa epocale esperienza.

AFORISMI PER ANIME ALLEGRE - C'è un solo tipo di successo, fare della propria vita ciò che si desidera (H.D. Thoreau) - La vita, più è vuota, più pesa (A. Allais) - Tanto più grande è il potere, tanto più grande l'abuso (E. Burke) - L'invidia è una confessione di inferiorità  (H.de Balzac) - Non con la colelra, col sorriso si uccide! (F. Nietzsche) - Colui che semina delitto e dolore, non può mietere né gioia né amore (Pitagora) - Dopo tutto c'è soltanto una razza: l'umanità  ! (G. Moore) - Il povero ruba per fame, il ricco perchè insaziabile; il povero per sopravvivere, il ricco per sopraffare. (F. Collettini) E' l'ignoranza a rendere il mondo cieco (R. Quala) -