#257 - 22 febbraio 2020
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 17 aprile, quando lascerà il posto al numero 261. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi un po' di SATIRA - Nasciamo nudi, umidicci ed affamati. Poi le cose peggiorano - Chi non s ridere non è una persona seria (P. Caruso) - l'amore è la risposta ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande (W. Allen) - Ci sono persone che si sposano per un colpo di fulmine ed altre che rimangono single per un colpo di genio - Un giorno senza una risata è un giorno sprecato C. Chaplin) - "Il tempo aggiusta ogni cosa" Si sbrigasse non sono mica immortale! (F. Collettini) - Non muoverti, voglio dimenticarti proprio come sei (H. Youngman) - La differenza tra genialità e stupidità è che la genialità ha i suoi limiti (A. Einstein). -
Iniziative

Pescasseroli (AQ) - Cinema Ettore Scola

Uomini e grandi carnivori

‘La coesistenza millenaria tra uomo e grandi carnivori
nell'Appennino centro-meridionale': giornata di studio nazionale Cai

Aperte le iscrizioni per il convegno

Uomini e grandi carnivoriUomini e grandi carnivori

Ogni anno a partire dal 2014 il Cai, attraverso il suo gruppo di lavoro sui Grandi Carnivori, organizza uno o due appuntamenti di carattere nazionale sui temi inerenti questi importanti animali (Sedico BL 2014, Bergamo 2016, Bologna 2017, Trento 2017, Torino 2018, Vicenza 2019).
Quest'anno l'evento si terrà in Abruzzo, a Pescasseroli (AQ). Le motivazioni che hanno portato a proporre questo nuovo ed importante appuntamento sono molteplici.

Uomini e grandi carnivoriUomini e grandi carnivori

“Il percorso di conoscenza dei grandi carnivori, offerto finora ai soci, ha toccato la loro biologia ed ecologia, l'importanza della loro presenza in natura, ma anche le problematiche che emergono dal loro ritorno verso i comparti della zootecnia e agricoltura montana”, si legge sulla locandina del convegno. “Stavolta l'intento principale è quello di offrire l'opportunità di conoscere e comprendere la realtà millenaria di convivenza tra uomo e predatori selvatici che, nell'Appennino centro-meridionale, rappresenta una peculiarità unica e di grande valore.

Uomini e grandi carnivoriUomini e grandi carnivori

Un appuntamento, dunque, che rappresenta un passaggio fondamentale per completare il quadro proposto e per poter comprendere meglio il fenomeno, vedendolo alla luce della reale convivenza”.
Per questi motivi, concludono dal Gruppo Grandi Carnivori, “riteniamo indispensabile attingere da un territorio ricco di storia, cultura e natura, che ha saputo convivere da sempre con i grandi predatori, avvicinando la sua essenza e ascoltandone l'esperienza positiva, per percorrere con maggior consapevolezza la non semplice strada verso uno stabile equilibrio tra uomo, attività antropiche e natura.
L'obiettivo finale è far crescere tra i soci una posizione equilibrata, matura, aperta al confronto e non ideologica”.

Uomini e grandi carnivoriUomini e grandi carnivori

Non è coraggio senza pazienza, non è gioia senza fatica, non è forza senza dolcezza, senza umiltà non è gloria ( Nicolò Tommaseo) - Noi abbiamo una sola vita: se anche avessi fortuna, se anche raggiungessi la gloria, di certo sentirei di aver perduto la mia, se per un solo giorno smettessi di contemplare l'universo ( Marguerite Yourcenar) - Nel teatro la parola è doppiament glorificata: è scritta, come nelle pagine di Omero, ma è anche pronunciata, come avviene fra due persone al lavoro: non c'è niente di più bello (Pier Paolo Pasolini) - Con la costanza e con la perseveranza si arriva tutti ai grandi risultati attesi, che corrispondono non tanto alle vittorie in sé, quanto piuttosto alla progressiva scoperta dei nostri limiti (Gabriella Dorio) - La libertà dell'uomo è definitiva ed immediata, se così egli vuole: essa non dipende da vittorie esterne, ma interne (Paramhansa Yogananda).