#256 - 8 febbraio 2020
AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 3 aprile, quando lascerà il posto al numero 260. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, può durare all’infinito" (Jacques Attali) "I due giorni più importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perché" (Mark Twain) "L'istruzione è l'arma più potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) «La salute non è un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perché i servizi sanitari siano accessibili a tutti». Papa Francesco «Il grado di civiltà di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensì nella capacità di assistere, accogliere, curare i più deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civiltà di una nazione e di un popolo». Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità, vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
conoscenza

Con Paea diventa anche tu un custode del Pianeta

valigia Energy-Check

Terra Nuova, «Tutta un’altra scuola» e l'associazione Paea in campo insieme
per dare un’opportunità di formazione a studenti e docenti.
Ecco le proposte per agire a tutela del clima e del Pianeta.

Dalla valigia Energy-Check agli esperimenti sul risparmio energetico, dalle mostre didattiche immersive con allestimenti e meccanismi da esplorare alla patente di abitante del Pianeta, passando per la progettazione di una vera e propria riconversione energetica degli edifici (e fidatevi! I ragazzi ce la possono fare): sono le attività di educazione alla consapevolezza ambientale e all’azione sostenibile che l’associazione Paea (Progetti alternativi per l’energia e l’ambiente) propone alle scuole di ogni ordine e grado, in collaborazione con Terra Nuova e Tutta un’altra scuol, quest'ultimo progetto di rete nell’educazione all’avanguardia coordinato dalla rivista e casa editrice.
Le proposte didattiche sono commisurate alle richieste e formulate ad hoc per situazione, età, indirizzo di studio; l’associazione Paea approda con i propri esperti negli istituti scolastici, ma anche nei festival, negli eventi, nelle istituzioni.

valigia Energy-Checkvaligia Energy-Check

È il pacchetto «Scuola amica del clima e dell’ambiente» che Terra Nuova, Tutta Un'Altra Scuola e Paea hanno pensato e programmato per gli istituti scolastici. «Abbiamo l’assoluta consapevolezza e la ferma convinzione che occorra iniziare a sensibilizzare i bambini e i ragazzi sulle questioni ambientali fin dai primissimi anni dell’apprendimento» spiega Paolo Ermani, presidente di Paea.

valigia Energy-Checkvaligia Energy-Check

«Bisogna farlo in modo efficace, non scontato, né ripetitivo, né tanto meno ricorrendo alla solita lezione frontale fatta di nozionismo e nessuna esperienza. Paea va nelle scuole da vent’anni, la didattica ambientale è senza dubbio uno dei nostri punti di forza - prosegue Ermani - Abbiamo informato e formato migliaia di studenti di tutte le età e in tutta Italia, anche attraverso le mostre itineranti sulle tematiche energetiche e ambientali che noi stessi abbiamo progettato e realizzato e che animiamo in modo interattivo con i bambini e i ragazzi. Lo studente è coinvolto direttamente e acquisisce conoscenze che può mettere subito in pratica, comprendendo per esempio cos’è l’energia, com’è prodotta e consumata nella sua scuola. Ci avvaliamo anche della valigia Energy-Check realizzata dal Centro per l’energia e l’ambiente in Germania, che lavora professionalmente sulla didattica ambientale dal 1981 e con il quale l’associazione ha una collaborazione ventennale».

valigia Energy-Checkvaligia Energy-Check

«Attraverso la E-Check è possibile il coinvolgimento diretto degli alunni nella misurazione semplificata dei consumi e degli sprechi e nella quantificazione del risparmio ottenibile da un punto di vista economico e ambientale. Saranno anche in grado, alla fine, di elaborare gli interventi applicabili sui singoli edifici e nel proprio comportamento quotidiano. L’associazione offre inoltre laboratori interattivi per gli studenti di tutti i cicli scolastici, dalle elementari alle superiori, e percorsi di formazione per insegnanti e operatori didattici, spaziando dalle tematiche energetiche e idriche alle fonti rinnovabili, dal risparmio e l’efficienza energetica all’applicazione nel quotidiano di buone pratiche per la sostenibilità».

valigia Energy-Checkvaligia Energy-Check

Un altro strumento didattico di cui si avvale Paea è quello della mostra itinerante L’alternativa in pratica che affronta le tematiche del risparmio e dell’efficienza con particolare riferimento agli impianti solari fotovoltaici e solari-termici, alla bioedilizia e al risparmio idrico. La mostra è animata, interattiva, con tecnologia esposta e si concentra e comprende anche la «valigia dell’abitante ecologico», con esempi di soluzioni per abbassare l’impronta ecologica.
Le proposte sono flessibili e modulabili in base alle varie esigenze didattiche e organizzative dell’istituto interessato.
«Incontriamo spesso anche ragazzi che, dopo avere appreso tutto ciò, sviluppano il desiderio di trovare la propria strada lavorativa proprio in questi settori; pensiamo solo agli energy manager del prossimo futuro che saranno figure sempre più indispensabili» prosegue Ermani.

valigia Energy-Checkvaligia Energy-Check

                • Paea: tel 0566 216207, info@paea.it - www.paea.it
AFORISMI - L'uomo che non ha sogni, non ha le ali per volare (C. Clay) - Da sempre in politica patrocinare la causa del povero è stato il mezzo più sicuro per arricchirsi (N. G. Davila) - Ciò che non giova all'alveare non giova neanche all'ape (Marco Aurelio) - Molti dei nostri uomini politici sono degli incapaci. I restanti sono capaci di tutto (B. Makeresko) - Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. ( M. Pantaleoni) - Il saggio, sdegna non di ridere, ma di deridere (A. Graf) - Il mondo è cominciato senza l'uomo, e finirà senza di lui (C. Levi Strauss) - L'impoverimento linguistico è, per un popolo, sintomo di decadenza (F. Collettini) - La natura non fa nulla di inutile (Aristotele) - L'oppresso che accetta l'oppressione, finisce per farsene complice (V. Hugo) - Serve un nuovo modo di pensare per superare i problemi creati da vecchi modi di pensare (E. Einstain) - Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi (W. Shakespeare)