#249 - 19 ottobre 2019
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 17 aprile, quando lascerà il posto al numero 261. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi un po' di SATIRA - Nasciamo nudi, umidicci ed affamati. Poi le cose peggiorano - Chi non s ridere non è una persona seria (P. Caruso) - l'amore è la risposta ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande (W. Allen) - Ci sono persone che si sposano per un colpo di fulmine ed altre che rimangono single per un colpo di genio - Un giorno senza una risata è un giorno sprecato C. Chaplin) - "Il tempo aggiusta ogni cosa" Si sbrigasse non sono mica immortale! (F. Collettini) - Non muoverti, voglio dimenticarti proprio come sei (H. Youngman) - La differenza tra genialità e stupidità è che la genialità ha i suoi limiti (A. Einstein). -
Ambiente

Milano - Palazzo Lombardia

Bioeconomia nell'arco alpino

Casi di successo ed esperienze a confronto

Nell’ambito della presidenza italiana EUSALP 2019, Milano ospiterà il 4 e 5 novembre 2019 presso Palazzo Lombardia il workshop International bioeconomy dialogues across the alpine space, promosso dal Cluster Lombardo della Chimica Verde-LGCA in collaborazione con Regione Lombardia.
L'obiettivo è valorizzare le diverse esperienze provenienti dall'arco alpino e celebrare lo spirito di cooperazione promosso da Eusalp fin dalla sua nascita.

Bioeconomia nell'arco alpinoBioeconomia nell'arco alpino

Nella prima giornata ci si concentrerà sui modelli di governance della bioeconomia e su alcune case histories caratteristiche di alcune filiere della green economy, mentre la seconda giornata sarà dedicata all'incontro tra aziende e professionisti del settore per incentivare il dialogo e la cooperazione tra di loro.

Bioeconomia nell'arco alpinoBioeconomia nell'arco alpino

La conferenza mira a incoraggiare il dialogo nello spazio alpino e la co-creazione di ricerca, innovazione, sviluppo e contesto politico nell'economia basata sulla bio-base tra le parti interessate del modello quadruplo dell'elica: la società civile / utenti, industria, ricercatori, società civile e autorità pubbliche.
Secondo l'iniziativa EUSALP, il dialogo sulla bioeconomia aiuta a fornire un'opportunità per migliorare la cooperazione transfrontaliera negli Stati alpini, nonché a identificare obiettivi, priorità e opportunità commerciali condivisi,
• sostenere la creazione di nuove catene di valore integrate a base biologica e connessioni tra i settori della chimica verde, agroalimentare e delle bioenergie
• promuovere nuove opportunità commerciali attraverso la cooperazione interregionale e lo scambio di informazioni e idee tra le industrie appartenenti allo Spazio Alpino
• incoraggiare i progetti in fase di dimostrazione verso il loro potenziamento e sfruttamento del business fornendo visibilità e attirando investimenti.

Bioeconomia nell'arco alpinoBioeconomia nell'arco alpino

I grandi operatori del settore, le piccole e medie imprese (PMI) e le organizzazioni di ricerca e tecnologia (RTO) di tutto il mondo sono invitati a partecipare alla conferenza e a discutere degli ultimi progressi nel mercato delle bio-basi, per co-creare nuovi opportunità di business e accelerare insieme le attività di biobased.

Bioeconomia nell'arco alpinoBioeconomia nell'arco alpino

L'incontro offrirà l'opportunità di incontrare giocatori delle regioni alpine più competitive nelle seguenti tecnologie: Materiali avanzati a base biologica - Biopolimeri e fibre biobased - Gestione dei rifiuti e bioraffineria - Fibre, composito di fibre rinforzate -nanomateriali - Materiale speciale / prestazionale / funzionale - Materia prima, conversione, attrezzatura e prodotti finali - Agroalimentare, catene del valore del legno -Bioaromatics

Bioeconomia nell'arco alpinoBioeconomia nell'arco alpino

Non è coraggio senza pazienza, non è gioia senza fatica, non è forza senza dolcezza, senza umiltà non è gloria ( Nicolò Tommaseo) - Noi abbiamo una sola vita: se anche avessi fortuna, se anche raggiungessi la gloria, di certo sentirei di aver perduto la mia, se per un solo giorno smettessi di contemplare l'universo ( Marguerite Yourcenar) - Nel teatro la parola è doppiament glorificata: è scritta, come nelle pagine di Omero, ma è anche pronunciata, come avviene fra due persone al lavoro: non c'è niente di più bello (Pier Paolo Pasolini) - Con la costanza e con la perseveranza si arriva tutti ai grandi risultati attesi, che corrispondono non tanto alle vittorie in sé, quanto piuttosto alla progressiva scoperta dei nostri limiti (Gabriella Dorio) - La libertà dell'uomo è definitiva ed immediata, se così egli vuole: essa non dipende da vittorie esterne, ma interne (Paramhansa Yogananda).