#219 - 26 maggio 2018
AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 3 aprile, quando lascerà il posto al numero 260. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, può durare all’infinito" (Jacques Attali) "I due giorni più importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perché" (Mark Twain) "L'istruzione è l'arma più potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) «La salute non è un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perché i servizi sanitari siano accessibili a tutti». Papa Francesco «Il grado di civiltà di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensì nella capacità di assistere, accogliere, curare i più deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civiltà di una nazione e di un popolo». Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità, vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
Musica

Un variegato programma di spettacoli teatrali e musicali

Parma

Theatro del Vicolo

Theatro del VicoloTheatro del Vicolo

Dal poliedrico autore/interprete/regista Egidio Tibaldi il Theatro del vicolo di Parma, una delle realtà più vivaci della città, ha predisposto un variegato programma di rappresentazioni per il prossimo mese di giugno.
Ne anticipiamo le prime due, riservandoci di soffermarci sugli altri lavori nelle prossime puntate.

Theatro del VicoloTheatro del Vicolo

Una famosa “performer” in piazzale Pablo in "Quartiere in festa" : Eleonora Addis, già conosciuta in territorio nazionale, sarà ospite sabato 26 Maggio con un programma importante e coinvolgente che proporrà – con i canoni che caratterizzano le performers (dalla danza, alla prosa al canto) - i passaggi più famosi nella storia artistica musicale con proposte di nuove intuizioni e collegamenti senza soluzione di continuità ma che diventeranno passaggi interessanti proiettati nelle nuove tecniche artistiche del palcoscenico.
La musica da sottofondo alla prosa, la danza al servizio della musica, il canto interpretativo sulla musica d’autore in un promiscuità che diventa arte grazie alla sensibilità artistica di Eleonora Addis.
Appuntamento organizzato dal Theatro del vicolo con la collaborazione dell’Avis pablo per la regia di Egidio Tibaldi.

Theatro del VicoloTheatro del Vicolo

Successivamente: E.T. - Egidio Tibaldi in concerto: “Oasi…..sos natura” in musical..
E.T. allias Egidio Tibaldi ritorna sulle scene con una sua creatura che trae spunto dal proprio impegno sulla natura e sull’ambiente con trasposizioni in campo musicale ed artistico: “Oasi…..sos natura” tratto dal suo cd prodotto alcuni anni or sono.
L’evento si effettuerà Sabato 9 giugno presso il circolo Zerbini di via Nino Bixio in un contenitore adatto a questo tipo di proposta la cui struttura favorisce momenti di riflessione e partecipazione.
Numerosi brani musicali interpretati dal cantautore della natura (così definito dopo la sua performance a Chamberry ) che si alterneranno secondo una sequenza ben delineata ove si appoggia su testi teatrali e ad un’ altra forma artistica rappresentata dalla danza: da questo mix ne esce una forma di concerto musical grazie alle vocals Aileen Fernandez, Irene Civardi e Barbara Montani, alle cantanti Chiara, Shelou, Mary Kane e Katerina e all’attrice Nicol Castro. Le coreografie sono a cura di Elena Cantoni con l’ ”Accademia di danza” e le sue danzatrici speciali. Una rappresentazione che sarà registrata da una emittente televisiva per poi essere proposta a livello nazionale. A tale proposito alcuni fonti giornalistiche hanno voluto segnalare quanto sia opportuno, oltre che prezioso, l'apporto di espressioni artistiche cosiddette di provincia ( ma Parma non può certo definirsi di provincia in quanto spettacoli) nei cartelloni dei teatri delle città ove si registra un pubblico di particolare sensibilità.

Theatro del VicoloTheatro del Vicolo

AFORISMI - L'uomo che non ha sogni, non ha le ali per volare (C. Clay) - Da sempre in politica patrocinare la causa del povero è stato il mezzo più sicuro per arricchirsi (N. G. Davila) - Ciò che non giova all'alveare non giova neanche all'ape (Marco Aurelio) - Molti dei nostri uomini politici sono degli incapaci. I restanti sono capaci di tutto (B. Makeresko) - Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. ( M. Pantaleoni) - Il saggio, sdegna non di ridere, ma di deridere (A. Graf) - Il mondo è cominciato senza l'uomo, e finirà senza di lui (C. Levi Strauss) - L'impoverimento linguistico è, per un popolo, sintomo di decadenza (F. Collettini) - La natura non fa nulla di inutile (Aristotele) - L'oppresso che accetta l'oppressione, finisce per farsene complice (V. Hugo) - Serve un nuovo modo di pensare per superare i problemi creati da vecchi modi di pensare (E. Einstain) - Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi (W. Shakespeare)