#212 - 24 febbraio 2018
AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero rester in rete fino alla mezzanotte di venerdi 03 febbraio, quando lascer il posto al numero 323. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, pu durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni pi importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perch (Mark Twain) "L'istruzione l'arma pi potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) La salute non un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perch i servizi sanitari siano accessibili a tutti (Papa Francesco) Il grado di civilt di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bens nella capacit di assistere, accogliere, curare i pi deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civilt di una nazione e di un popolo (Alberto degli Entusiasti) Ogni mattina il mondo un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosit, vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
Editoriale

Verità e bugie

di Dante Fasciolo

In ogni tempo l’uomo ha proposto le sue verità;
ma ora viviamo tempi che è difficile credere
perché l’uomo ha abusato del termine
contraddicendolo oltre misura.
E’ vero, ci sono verità verificabili coi fatti,
o con una lettura delle ovvietà; e tant’è, sull’argomento
c’è ancora voglia di scherzare, e per dimostrare sincerità
basta infilare la mano nella bocca della verità.
C’è poi la verità più vera, quella della fede:
“Io sono la via, la verità, la vita”
frase evangelica alla quale viene rimandata
ogni esperienza ed ogni ragione non determinabili.
I credenti fanno tesoro del Vangelo
e lo vivono come meglio possono con discrezione;
ma sono ormai troppi coloro che lo sbandierano
e le loro parole hanno il colore di una visibile menzogna.
C’è chi consuma dentro di sè il dolore della vita
e c’e chi cerca di ostendarlo presentandosi
con Rosario e Vangelo mascherando l’ipocrisia
di una propria visione goffa e deformata della vita stessa.
Campioni di mancate verità vendute come tali
si rincorrono ogni dove costantemente
e lo spazio per il confronto delle idee, dei propositi,
delle rivendicazioni oggi soffoca.
C’è da far credere qualcosa a chi aspetta fiducioso?
Quale migliore dose di false verità per ammannire
una scarna mensa già priva di virtù e di speranza!?
… gli specialisti del falso, avanzano imperterriti.
Ecco le idee e le soluzioni..! ecco gli uomini nuovi..!
gallina vecchia fa buon brodo..!scegliete l’usato sicuro..!
dibattiti pubblici stucchevoli, insignificanti
si rincorrono con funambolistiche promesse illusorie…
Nessuno dei partecipanti si propone
alla macchina della verità perché tutti sanno
che il grafico segnerebbe i più alti picchi di bugie;
le parole volano, falsità ed inganno già domani sono dimenticate.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessit di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidariet tra singoli e le comunit, a tutte le attualit... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicit e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.