#199 - 18 agosto 2017
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero rimarr in rete fino alla mezzanotte del giorno 12 giugno quando lascer il posto al numero 265 - BUONA LETTURA A TUTTI - ORA, INSIEME... SORRISINI PER UN BREVE RELAX - "Cameriere, cos' questo insetto che fa il bagno nel mio bicchiere?" "Signore, qui si viene per bere e mangiare e non per studiare zoologia!" - "Cameriere, cosa avete di buono?" "La salute, signore: Grazie a Dio!" - Qual il polpo pi veloce del mare? Il Polposition! - Un bambino nel passeggino piange e urla in modo irritante: Il padre che lo accompagna, ogni tanto dice: "stai buono Andrea! Stai calmo, Andrea, controllati! ...un tale vedendo la scena dice: "Complimenti, lei è molto paziente nel modo di educare e trattare il suo piccolo!" "Guardi, - risponde lui irritato - Andrea sono io!" - Un'anziana signora ad una bambina "Se continui a fare tutte quelle smorfie resterai brutta tutta la vita" E la bimba: "Allora lei non era mai stata avvertita?" - Qual il colmo per un giardiniere? Cogliere ...l'occasione - Qual il colmo per un aviatore? Cogliere una frase al volo - "Lasciami stare - si raccomanda il libro di matematica al dizionario - ho un sacco di problemi!".
Ambiente

In occasione della XII Giornata per la Custodia del Creato

Modica / Ispica (Ragusa)

Viaggiatori sulla Terra di Dio

Viaggiatori sulla Terra di DioViaggiatori sulla Terra di Dio

Dal 2 al 3 settembre si svolge a Modica la XII Giornata Per la Custodia del Creato.
L'iniziativa il cui titolo è Viaggiatori sulla Terra di Dio è promossa dall' Ecosezione del Movimento Azzurro di Ispica che si è fatta carico di un articolato incontro a carattere nazionale, assumendo il pensiero del Movimento stesso.

Viaggiatori sulla Terra di DioViaggiatori sulla Terra di Dio

L'incontro di giorno 2 si svolge nell'Auditorium Pietro Floridia nel centro della città di Modica. L'argomento che tratta, verte sulla necessità di difendere e custodire il Creato e prende le mosse dall 'Enciclica di Papa Francesco "Laudato si' ", ovviamente seguendo la linea guida della 12° giornata che propone come tema il Viaggio nelle sue diverse accezioni.

Viaggiatori sulla Terra di DioViaggiatori sulla Terra di Dio

Durante il convegno è previsto un momento dedicato alla condivisione con altre Associazioni di una Carta dei Principi dello Sviluppo sostenibile. ( trascritta nell'articolo che precede). L’appuntamento sarà allietato da due eccellenze del panorama della musica classica del nostro comprensorio.

Viaggiatori sulla Terra di DioViaggiatori sulla Terra di Dio

Il giorno 3 mattina è prevista un' escursione a Cava Ispica nei pressi di uno dei luoghi simbolo della religiosità medievale locale: il Convento e l’Oratorio di Sant’Alessandra, un complesso rupestre nel quale si intrecciano storia, archeologia e superstizioni locali, il tutto avvolto nell’atmosfera fantastica che questa parte della cava riserva con la sua natura ancora selvaggia.

Viaggiatori sulla Terra di DioViaggiatori sulla Terra di Dio

Raggiunta in auto la parte centrale della Cava, il cammino procede a piedi lungo un sentiero e in circa mezz’ora sarà raggiunta la nostra meta. La difficoltà della passeggiata è moderata e durante il percorso si potrà scropire anche un gioiello scolpito nella roccia e sconosciuto ai più!

Viaggiatori sulla Terra di DioViaggiatori sulla Terra di Dio

Il pomeriggio – presso l’Anfiteatro del Parco urbano di San Giuseppe ‘u Timpuni,- Mons. Antonio Staglianò, Vescovo della Diocesi di Noto, celebrerà la Santa Messa. E’ stato scelto questo sito per vivere questo momento insieme con gli altri esseri viventi che condividono con noi questo pianeta.
Più tardi, pellegrinaggio breve all’Eremo di S. Giacomo alla Fiumara: esperienza di preghiera nel silenzio.
Dopo una breve passeggiata nella Pineta si arriva all’antica chiesetta, purtroppo abbandonata da anni, ma ancora consacrata, che era una delle tappe del pellegrinaggio di San Giacomo che si compiva in Sicilia. I pellegrini che arrivavano in Sicilia tramite Malta, sceglievano spesso di compiere questo percorso che ricopiava, a grandi linee quello di Santiago de Compostela.

Viaggiatori sulla Terra di DioViaggiatori sulla Terra di Dio

A sera, sulla scalinata del Duomo di San Pietro, sulle note di Gianni Amore Duo: “Il Viaggio universale - dialogo interreligioso”, testimonianze di alcuni “viaggiatori” del nostro tempo. Persone alle quali il viaggio ha cambiato la vita.
Per capire, conoscere e costruire una società migliore.

Viaggiatori sulla Terra di DioViaggiatori sulla Terra di Dio

Programma in dettaglio:

Sabato 02 Settembre ore 18:00 Convegno Auditorium P. Floridia, Modica
Saluti: Daniela Boscarino Presidente Ecosezione Cava Ispica del M.A
dott. Nello Russo Vice-Presidente Nazionale del M.A.
Ignazio Abbate Sindaco di Modica
dott.ssa Nicoletta Tringale Geologa e Capo Scout

Relatori: Mons. Antonio Staglianò Vescovo della Diocesi di Noto
dott .Rocco Chiriaco Presidente Naz.le Movimento Azzurro
Conclusioni: prof. Francesco Pitino Presidente Onorario Ecosezione Cava Ispica

Con la partecipazione del
Soprano Rosaria Buscemi e del Pianista Marcello Cerruto

Domenica 03 Settembre
ore 9:30 Convento di S. Alessandra – Cava Ispica Punto di incontro: Piazzale Bruno
ore 18:00 Anfiteatro Parco San Giuseppe ‘u Timpuni, Modica
Mons. Antonio Staglianò, Vescovo della Diocesi di Noto, celebra la Santa Messa
ore 19:30 Pellegrinaggio breve alla Chiesa di S. Giacomo alla Fiumara: esperienza di preghiera nel silenzio.
Punto di incontro: Piazzale -Viale Medaglie d’Oro

ore 21:00 Scalinata Duomo di San Pietro
“Il Viaggio universale: dialogo interreligioso” sulle note di Gianni Amore Duo

Viaggiatori sulla Terra di DioViaggiatori sulla Terra di Dio

               Info: Tel: 3665898811     cavaispica@gmail.com
ANTICA SAGGEZZA - Gli angeli lo chiamano piacere divino, i demoni sofferenza infernale, gli uomini amore. (H.Heine) - Pazzia d'amore? Pleonasmo! L'amore è già in se una pazzia (H.Haine) - Nel bacio d'amore risiede il paradiso terrestre (Lord Byron) - Quando si comincia ad amare si inizia a vivere (M. de Scudery) - L'amore è la poesia dei sensi ( H. De Balzac) - Quando il potere dell'amore supererà l'amore per il potere, sia avrà la pace (J. Hendrix)