#160 - 13 giugno 2016
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero rimarrà  in rete fino alla mezzanotte del giorno 12 giugno quando lascerà  il posto al numero 265 - BUONA LETTURA A TUTTI - ORA, INSIEME... SORRISINI PER UN BREVE RELAX - "Cameriere, cos'ਠquesto insetto che fa il bagno nel mio bicchiere?" "Signore, qui si viene per bere e mangiare e non per studiare zoologia!" - "Cameriere, cosa avete di buono?" "La salute, signore: Grazie a Dio!" - Qual è il polpo più¹ veloce del mare? Il Polposition! - Un bambino nel passeggino piange e urla in modo irritante: Il padre che lo accompagna, ogni tanto dice: "stai buono Andrea! Stai calmo, Andrea, controllati! ...un tale vedendo la scena dice: "Complimenti, lei è molto paziente nel modo di educare e trattare il suo piccolo!" "Guardi, - risponde lui irritato - Andrea sono io!" - Un'anziana signora ad una bambina "Se continui a fare tutte quelle smorfie resterai brutta tutta la vita" E la bimba: "Allora lei non era mai stata avvertita?" - Qual è¨ il colmo per un giardiniere? Cogliere ...l'occasione - Qual è¨ il colmo per un aviatore? Cogliere una frase al volo - "Lasciami stare - si raccomanda il libro di matematica al dizionario - ho un sacco di problemi!".
Fotografia

Macro Testaccio - Roma

Come foto documento

mostra fotografico-emozionale di Alessandro Valeri

di Giuseppe Cocco

L'arte non è mai astenersi.
L'arte è uno strumento con il quale l'artista non fugge, non rifugge dalla realtà, ma si lascia interrogare, cerca di comprendere, condividere, ma anche no, ascolta e si ascolta, osserva, grida in silenzio, dà voce e visibilità a chi non ne ha.
Realizza appunti e spunti visivi che raccontano le sue emozioni, che diventano di tutti e, per ognuno, filtrate dal proprio sentire, per una presa di coscienza che ci rende consapevoli.

Come foto documentoCome foto documento

Questa è l'arte fotografica documentaristica-emozionale di cui si serve Alessandro Valeri che, con i suoi frammenti, crea un mosaico di pensieri visuali che, come le molliche per pollicino, ci accompagnano al centro della storia; una storia minimalista, anch'essa frammento, piccola tessera che costituisce il grande mosaico umano.

Come foto documentoCome foto documento

"Lasciami entrare"( Macro Testaccio di Roma fino al 24 luglio) la mostra fotografica con istallazioni, dedicata all'esperienza vissuta presso l'orfanotrofio di Zippori (Sephoris in greco antico), nei pressi di Nazareth, tenuto dalle Figlie di Sant'Anna, come scrive la curatrice Micol Veller Fornasa, che condivido e sottoscrivo, "la ribellione diventa l'azione creatrice di un cambiamento, cioé l'unica possibilità per trovare un senso in un mondo dominato dal non senso. E nel tempo in cui trionfa il superfluo, lui opta per un'arte socialmente utile che faccia dell'etica una nuova frontiera di affermazione estetica".

Come foto documentoCome foto documento

Le opere di Valeri sono essenzialmente appunti visivi, modi di registrare i suoi sentimenti e le sue emozioni in un luogo difficile da descrivere con le parole.
Le opere raccontano un luogo sospeso in cui 5 operose suore, insieme a 25 insegnanti e assistenti, si prendono cura di circa 70 bambini, senza alcuna distinzione di etnia o religione e senza fare alcuna opera di evangelizzazione.

          www.museomacro.org

Come foto documentoCome foto documento

ANTICA SAGGEZZA - Gli angeli lo chiamano piacere divino, i demoni sofferenza infernale, gli uomini amore. (H.Heine) - Pazzia d'amore? Pleonasmo! L'amore è già in se una pazzia (H.Haine) - Nel bacio d'amore risiede il paradiso terrestre (Lord Byron) - Quando si comincia ad amare si inizia a vivere (M. de Scudery) - L'amore è la poesia dei sensi ( H. De Balzac) - Quando il potere dell'amore supererà l'amore per il potere, sia avrà la pace (J. Hendrix)