#155 - 18 aprile 2016
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero rimarrà  in rete fino alla mezzanotte del giorno 12 giugno quando lascerà  il posto al numero 265 - BUONA LETTURA A TUTTI - ORA, INSIEME... SORRISINI PER UN BREVE RELAX - "Cameriere, cos'ਠquesto insetto che fa il bagno nel mio bicchiere?" "Signore, qui si viene per bere e mangiare e non per studiare zoologia!" - "Cameriere, cosa avete di buono?" "La salute, signore: Grazie a Dio!" - Qual è il polpo più¹ veloce del mare? Il Polposition! - Un bambino nel passeggino piange e urla in modo irritante: Il padre che lo accompagna, ogni tanto dice: "stai buono Andrea! Stai calmo, Andrea, controllati! ...un tale vedendo la scena dice: "Complimenti, lei è molto paziente nel modo di educare e trattare il suo piccolo!" "Guardi, - risponde lui irritato - Andrea sono io!" - Un'anziana signora ad una bambina "Se continui a fare tutte quelle smorfie resterai brutta tutta la vita" E la bimba: "Allora lei non era mai stata avvertita?" - Qual è¨ il colmo per un giardiniere? Cogliere ...l'occasione - Qual è¨ il colmo per un aviatore? Cogliere una frase al volo - "Lasciami stare - si raccomanda il libro di matematica al dizionario - ho un sacco di problemi!".
Editoriale

Trivelle

di Dante Fasciolo

Cari lettori, quando leggerete questo editoriale
si saprà già il risultato del referendum
sulle cosiddette trivelle.
Qualunque esso sia, le forti polemiche
che hanno accompagnato lo squinternato dibattito
continueranno a campeggiare sulla stampa
sui social, nei club ambientalisti, nei bar…

Chi riuscirà a capire il contendere sarà bravo,
da una parte e dall’altra degli schieramenti
tanti sono gli infingimenti,
le cose non dette e quelle nascoste,
i piccoli e i grandi segreti da conservare,
le ripicche, i tradimenti, i ricatti…
...un gioco al massacro.

Le trivelle di terra e di mare operano da decenni.
Domandiamoci: A che servono? Chi le ha autorizzate?
Sono state utili? Lo sono ancora?
Che incidenza producono sull’economia?
Sulla vita di ogni giorno dei cittadini?
Sono domande emerse clandestine e disarticolate
e le risposte sono state soltanto balbuzie.

C’è chi intende lo scontro come lotta per il progresso
e inneggia alle fonti rinnovabili,
altri come lotta politica contro il Governo
retrivo e sottomesso alle lobby petrolifere;
c’è chi si accorge solo ora degli scempi sul territorio,
degli effetti negativi sulla salute, sul danno al turismo…
ma trascura gli scempi di certo fin troppo facile eolico.

Poche voci si elevano contro la distruzione del paesaggio,
un bene italiano unico per attrazione turistica…
sicché verrebbe voglia di sapere quali sono le lobby
che finanziano i falsi ambientalisti sostenitori delle pale…
o quali interessi si nascondono nell’occupazione
di immense distese di terreno fertile
per impiantare con disinvoltura il fotovoltaico…

C’è una giusta lotta contro le lobby e i voraci petrolieri,
ma sarebbe utile anche sapere quanto del loro potere
c’è dietro le fonti rinnovabili, che sono il futuro,
ancorchè non sufficiente ad alimentare di energia il pianeta
almeno fino ai prossimi cent’anni.

ANTICA SAGGEZZA - Gli angeli lo chiamano piacere divino, i demoni sofferenza infernale, gli uomini amore. (H.Heine) - Pazzia d'amore? Pleonasmo! L'amore è già in se una pazzia (H.Haine) - Nel bacio d'amore risiede il paradiso terrestre (Lord Byron) - Quando si comincia ad amare si inizia a vivere (M. de Scudery) - L'amore è la poesia dei sensi ( H. De Balzac) - Quando il potere dell'amore supererà l'amore per il potere, sia avrà la pace (J. Hendrix)