#139 - 9 novembre 2015
AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 3 aprile, quando lascerà il posto al numero 260. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, può durare all’infinito" (Jacques Attali) "I due giorni più importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perché" (Mark Twain) "L'istruzione è l'arma più potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) «La salute non è un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perché i servizi sanitari siano accessibili a tutti». Papa Francesco «Il grado di civiltà di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensì nella capacità di assistere, accogliere, curare i più deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civiltà di una nazione e di un popolo». Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità, vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
turismo

Una iniziativa del Consigliere Baldi alla Regione Lazio

Francigena del sud

Per il completamento dell'intero percorso nazionale

Francigena del sudFrancigena del sudFrancigena del sud

La Via Francigena, percorsa ogni anno da decine di migliaia di pellegrini e camminatori, rappresenta uno dei cammini europei più sentiti dai fedeli per la sua duplice valenza storica e religiosa” – così in un nota Michele Baldi, Consigliere alla Regione Lazio, che oggi ha depositato un’interrogazione rivolta al Presidente Zingaretti e all’Assessorato alla Cultura per conoscere le concrete ed effettive misure che la Regione Lazio intenda adottare per la riqualificazione della Via Francigena nel Sud così da garantire, in vista del Giubileo della Misericordia, la fondamentale continuità del percorso di questo importante cammino.

Francigena del sudFrancigena del sudFrancigena del sud

Il Ministro per i Beni Culturali e per il Turismo e il Presidente della Regione Lazio – continua la nota - hanno annunciato, attraverso lo stanziamento di circa 1,7 milioni, l’avvio di un progetto pubblico per la valorizzazione riqualificazione e il rilancio della via Francigena nel Nord.
Se da un lato questo stanziamento costituisce un’importante conferma dell’attenzione dell’attuale amministrazione regionale, dall’altro, esso “dimentica” il prosieguo del percorso, quella via Francigena nel Sud che da Roma giunge sino alla Puglia attraverso le due direttrici della Via Appia Antica e della Via Prenestina.

Francigena del sudFrancigena del sudFrancigena del sud

A causa della presenza di varie problematiche correlate alla mancanza di una segnaletica adeguata, alla trasformazione delle case cantoniere dismesse in punti di accoglienza per i pellegrini e all’annoso problema dei tratti privatizzati, si è resa necessaria una effettiva rivalorizzazione dell’antico percorso che parte da Roma e, percorrendo le antiche vie romane e pugliesi, prosegue fino a Gerusalemme. Il lavoro svolto per la riqualificazione della Via Francigena nel Nord però- sottolinea il consigliere Baldi - , rischia di rimanere incompleto qualora non venga avviato un analogo progetto anche per la Via Francigena nel Sud, in considerazione del Giubileo Straordinario e quindi dell’esposizione di portata mondiale alla quale sarà soggetto il nostro territorio”.

Francigena del sudFrancigena del sudFrancigena del sud

  info   morena.mancinelli@gmail.com     mmancinelli-cons@regione.lazio.it
AFORISMI - L'uomo che non ha sogni, non ha le ali per volare (C. Clay) - Da sempre in politica patrocinare la causa del povero è stato il mezzo più sicuro per arricchirsi (N. G. Davila) - Ciò che non giova all'alveare non giova neanche all'ape (Marco Aurelio) - Molti dei nostri uomini politici sono degli incapaci. I restanti sono capaci di tutto (B. Makeresko) - Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. ( M. Pantaleoni) - Il saggio, sdegna non di ridere, ma di deridere (A. Graf) - Il mondo è cominciato senza l'uomo, e finirà senza di lui (C. Levi Strauss) - L'impoverimento linguistico è, per un popolo, sintomo di decadenza (F. Collettini) - La natura non fa nulla di inutile (Aristotele) - L'oppresso che accetta l'oppressione, finisce per farsene complice (V. Hugo) - Serve un nuovo modo di pensare per superare i problemi creati da vecchi modi di pensare (E. Einstain) - Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi (W. Shakespeare)