#137 - 12 ottobre 2015
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 17 aprile, quando lascerà il posto al numero 261. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi un po' di SATIRA - Nasciamo nudi, umidicci ed affamati. Poi le cose peggiorano - Chi non s ridere non è una persona seria (P. Caruso) - l'amore è la risposta ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande (W. Allen) - Ci sono persone che si sposano per un colpo di fulmine ed altre che rimangono single per un colpo di genio - Un giorno senza una risata è un giorno sprecato C. Chaplin) - "Il tempo aggiusta ogni cosa" Si sbrigasse non sono mica immortale! (F. Collettini) - Non muoverti, voglio dimenticarti proprio come sei (H. Youngman) - La differenza tra genialità e stupidità è che la genialità ha i suoi limiti (A. Einstein). -
turismo

Una iniziativa del Club Alpino Italiano

Riuniti ad Amatrice i rappresentanti di sei regioni

Turismo rispettoso e sostenibile

Armonizzare l'azione comune per valorizzare i sentieri appenninici

di Loredana Fasciolo

Turismo rispettoso e sostenibileTurismo rispettoso e sostenibile

Armonizzare l'azione di Associazioni, Istituzioni, imprese e residenti per valorizzare i sentieri appenninici e promuovere un turismo rispettoso e sostenibile

Turismo rispettoso e sostenibileTurismo rispettoso e sostenibile

Per uno sviluppo turistico ed economico delle aree appenniniche sostenibile e rispettoso dell’ambiente è necessaria una politica che punti sulla valorizzazione dei sentieri e sull’escursionismo.
In tal senso è fondamentale un’armonizzazione delle azioni di Associazioni, Istituzioni, imprese e abitanti dei territori montani per soddisfare le nuove domande di scoperta, di conoscenza e di cultura del turismo di oggi.
E’ questo il messaggio lanciato ad Amatrice (RI), in occasione del convegno “Sentieri, ambienti e comunità. Sviluppi possibili”, organizzato dai Gruppi regionali del Club Alpino Italiano di sei regioni (Abruzzo, Campania, Lazio, Marche, Molise e Umbria), che ha visto incontrarsi Associazioni, Parchi e Istituzioni.

Turismo rispettoso e sostenibileTurismo rispettoso e sostenibile

Occorrono coerenza e razionalità nelle azioni che riguardano la montagna, che non deve essere ridotta a un luna park.
Le persone vanno in montagna perché sono incuriosite e attratte da un ambiente in grado di realizzarle e dare loro emozioni
", ha dichiarato il Presidente generale del CAI Umberto Martini. "Per soddisfare questi bisogni occorre agire con rispetto per l’ambiente e per gli abitanti delle Terre alte, soprattutto per quanto riguarda i sentieri, che rappresentano la porta di accesso alle Terre alte, sia per le escursioni, sia per le attività umane dei residenti”.

Turismo rispettoso e sostenibileTurismo rispettoso e sostenibile

Vogliamo rendere l’Appennino più appetibile e fruibile, sia per i suoi abitanti sia per i visitatori, attraverso la valorizzazione dei sentieri. Essi sono un elemento di difesa dell’ambiente e un’infrastruttura in grado di dare un contributo al progresso socio economico delle comunità montane e contrastare così lo spopolamento”, ha affermato il Presidente del CAI Lazio Fabio Desideri, a nome de i sei Presidenti dei Gruppi regionali CAI coinvolti.

Turismo rispettoso e sostenibileTurismo rispettoso e sostenibile

Per raggiungere questo obiettivo è necessario però risolvere alcune criticità, in primis la frequentazione indiscriminata dei sentieri da parte dei mezzi motorizzati per fini ludici, che va assolutamente regolamentata. Il CAI ha sempre perseguito questi intenti, ora è necessario fare rete con gli altri attori coinvolti: un ambiente rispettato e protetto migliora l’immagine del territorio e la montagna se praticata e valorizzata non degrada e non si erode e con essa neanche la città”. Il Presidente della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati Michele Pompeo Meta, impossibilitato a prendere parte al convegno di Amatrice, ha fatto sapere la volontà di ricevere il CAI in Commissione per discutere delle tematiche affrontate.

Turismo rispettoso e sostenibileTurismo rispettoso e sostenibile

Turismo rispettoso e sostenibile

Non è coraggio senza pazienza, non è gioia senza fatica, non è forza senza dolcezza, senza umiltà non è gloria ( Nicolò Tommaseo) - Noi abbiamo una sola vita: se anche avessi fortuna, se anche raggiungessi la gloria, di certo sentirei di aver perduto la mia, se per un solo giorno smettessi di contemplare l'universo ( Marguerite Yourcenar) - Nel teatro la parola è doppiament glorificata: è scritta, come nelle pagine di Omero, ma è anche pronunciata, come avviene fra due persone al lavoro: non c'è niente di più bello (Pier Paolo Pasolini) - Con la costanza e con la perseveranza si arriva tutti ai grandi risultati attesi, che corrispondono non tanto alle vittorie in sé, quanto piuttosto alla progressiva scoperta dei nostri limiti (Gabriella Dorio) - La libertà dell'uomo è definitiva ed immediata, se così egli vuole: essa non dipende da vittorie esterne, ma interne (Paramhansa Yogananda).