#312 - 30 luglio 2022
AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero resterà  in rete fino alla mezzanotte di venerdi 03 febbraio, quando lascerà  il posto al numero 323. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, può durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni più importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perchè (Mark Twain) "L'istruzione è l'arma più potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) La salute non è un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perchè i servizi sanitari siano accessibili a tutti (Papa Francesco) Il grado di civiltà  di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensì nella capacità  di assistere, accogliere, curare i più deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civiltà  di una nazione e di un popolo (Alberto degli Entusiasti) Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità, vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
Fotografia

Il mare come passione

Sapore di Mare

di Guido Alberto Rossi

Forse il soggetto più amato dai fotografi è il mare.
Se ci fate caso bene o male l’acqua salata è o protagonista o quinta o sfondo a migliaia di belle foto, può essere fotografato in tutte le stagioni e lo troviamo in tutte le parti del mondo.

Il mare è dappertutto, secondo il giornalista William Langewiesche nel suo magnifico libro The Outlaw Ocean, che purtroppo non è ancora stato tradotto in italiano, ben 65 milioni di persone nel mondo campano grazie al mare in modo legale e illegale.

Sapore di Mare

Nessun fotografo può essere immune al suo fascino o alla magia delle barche e di tutto quello che c’è sopra e sotto la superficie ed ovviamente agli umani che stanno sul mare.
Alcuni miei colleghi hanno scattato la loro prima foto ad una imbarcazione e per tutta la vita non hanno fotografato altro, sicuramente anche il loro ultimo scatto sarà una barca.

Sapore di Mare

Grandi fotografi naturalisti hanno realizzato immagini indimenticabili del mondo animale che vive a bagnomaria lungo le coste e si nutre solo di pesce.
Non conosco nessuno, a parte un contadino maltese che incontrai anni fa, che non abbia mai fatto un bagno in mare o almeno abbia mangiato un piatto di spaghetti alle vongole o un pescetto fritto.

Sapore di MareSapore di Mare

Anche diversi grandi alpinisti si sono cimentati con il mare, Carlo Mauri attraversò l’Atlantico con la zattera RA insieme a Thor Hayerdahl.
Il mitico Walter Bonatti che esplorò tutte le montagne del mondo, alla fine volle essere sepolto a Portovenere in una tomba che guarda il mare.

Sapore di MareSapore di Mare

Personalmente ho amato il mare fin da piccolo, non solo facendo castelli di sabbia sul bagnasciuga ma anche mangiando con gusto i bastoncini di pesce.
Crescendo il mio amore per il mare è solo aumentato e ovviamente nella mia professione non potevo non fotografare soggetti legati al mare.

Sapore di Mare

Incominciai per caso a fotografare le regate veliche a Genova, perché l’amico giornalista Giovanni Garassino un giorno mi disse che non c’erano fotografi che seguivano la vela, (parliamo del 1967) e che quindi valeva la pena provare, mi insegnò anche a tenere l’orizzonte del mare dritto.
Chiaramente all’epoca ai giornali, salvo ai pochi specializzati, non interessavano le foto delle regate, ma interessavano molto ai proprietari delle barche (detti armatori) e quindi alla regata successiva riuscivo a vendere quel tanto di foto che mi incoraggiavano ad andare avanti.

Sapore di Mare

Il mondo della vela è stato l’unico a cui ho fatto credito e non ho avuto problemi ad incassare.
Inoltre, alle feste che precedevano le regate ed alla premiazione c’erano sempre deliziosi assaggi con specialità dal sapore di mare.
Per diversi anni tra un reportage e l’altro riuscivo ad infilarci una regata o una corsa di motoscafi offshore che fotografavo dall’elicottero.
Mi ero creato un giro di clienti tra i vari sponsor che non era male, ma come tutte le cose ripetitive alla fine perdono di fascino e siccome non puoi fare delle belle foto se non ci stai con il cuore, lasciai perdere la nautica ma non il mare.

Sapore di MareSapore di Mare

Avendo la passione per la subacquea fin da ragazzo, provai la foto subacquea, ho avuto qualche buon risultato ma era un settore inflazionato da fotografi e sub molto più bravi di me, inoltre non so perché, ma per ben tre volte le custodie delle mie macchine fotografiche mi si allagarono, fatto molto spiacevole che mi fece decidere velocemente di abbandonare questo tipo di foto.

Sapore di MareSapore di Mare

Ovviamente quando un settimanale mi proponeva dei reportage, se mi avessero dato la possibilità di scegliere, avrei scelto sempre quello che in qualche modo c’entrava con il mare, sarebbe bastata anche una spiaggia con baracchino di gamberi alla griglia, ancora meglio se ci fossero state anche barche esotiche e popolazioni anfibie.

Sapore di Mare

Se i direttori dei giornali, che mi affidavano i servizi che avevano sapore di mare, avessero saputo quanto mi piaceva farli, forse mi avrebbero chiesto dei soldi invece di darmeli.
Come ben sappiamo l’amore non si può misurare, puoi dire alla compagna/o quanto la/lo ami, ma rimane un fatto non misurabile scientificamente.
Il mio amore per l’acqua salata è misurato dalle 8.285 foto con soggetto mare, presenti sul mio sito, amo anche la montagna ma con 1.883 scatti.

Sapore di Mare

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.