#307 - 21 maggio 2022
AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero resterà  in rete fino alla mezzanotte di venerdi1 luglio, quando lascerà  il posto al numero 310. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, può durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni più¹ importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perchè" (Mark Twain) "L'istruzione è l'arma più potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) «La salute non è un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perchè i servizi sanitari siano accessibili a tutti». Papa Francesco «Il grado di civiltà  di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensì nella capacità  di assistere, accogliere, curare i più deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civiltà  di una nazione e di un popolo». Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità , vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
Cultura e Società

Confronto e pregiudizio

Economia in fermento

Libertà e democrazia e pensiero unico

di Amanzio Possenti

Economia in fermento tra inflazione e stagnazione, politica in fibrillazione fra elezioni amministrative e referendum, governo fra sostegni certi e incerti, invio delle armi agli ucraini fra il sì e il no, partiti in critiche incessanti, Europa e atlantismo se e come conciliabili: sono alcuni dei temi in dibattito in ambito nazionale.

Economia in fermento

Pur nella costanza delle polemiche, essi rendono fortemente viva la democrazia italiana, riaffermando un concetto-chiave: la irrinunciabile libertà di opinione. E la legge, sempre da rispettare, ne è presidio e garanzia.
Non così in alcuni Stati, fra i quali la Russia, dove domina il pensiero unico, ‘ufficiale’, da applicarsi comunque, nelle decisioni e dichiarazioni del potere, nel ’sì‘
di una stampa accettata perchè militante e schierata. E dove accade che, da parte di alti esponenti, si rilascino affermazioni che ignorano verità storiche (pur se seguite da scuse).

Economia in fermento

In Italia libertà e democrazia sono promosse e difese quali indispensabili e non ignorabili strumenti di convivenza civile e la cultura, politica e sociale, discute e argomenta fra sostenitori e oppositori in modo tematico e in contradditorio facendo emergere la forza del confronto: a noi riesce pertanto incomprensibile accettare la compressione del pensiero critico e del dialogo fra idee non collimanti. Quel che la democrazia sostiene e valorizza, è rifiutato nella autocrazia.
Mentre da noi si discute fra punti di vista opposti, altrove si decide in via pregiudiziale la validità di una scelta : da accogliere e basta.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.