#246 - 20 settembre 2019
AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 3 aprile, quando lascerà il posto al numero 260. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, può durare all’infinito" (Jacques Attali) "I due giorni più importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perché" (Mark Twain) "L'istruzione è l'arma più potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) «La salute non è un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perché i servizi sanitari siano accessibili a tutti». Papa Francesco «Il grado di civiltà di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensì nella capacità di assistere, accogliere, curare i più deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civiltà di una nazione e di un popolo». Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità, vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
Cinema

Il Festival del Cinema Filippino in Italia, nella sua seconda edizione

Roma - Casa del Cinema a Villa Borghese

Festival del Cinema Filippino

di Federica Fasciolo

Organizzato dall’Ambasciata delle Filippine a Roma, dalla succursale di Roma del Sentro Rizal, e dal Film Development Council of the Philippines (FDCP), il Festival intende promuovere la cultura filippina in Italia e sviluppare un legame interpersonale più profondo tra filippini e italiani.

Festival del Cinema FilippinoFestival del Cinema Filippino

“La seconda edizione del Festival del Cinema filippino è parte delle attività nate in occasione del Centenario del cinema filippino. Vogliamo proporre dei film intimi che mostrino i valori delle Filippine e, allo stesso tempo, la nostra eccellenza nel cinema e nella narrazione”, ha detto l’Ambasciatore delle Filippine in Italia, Domingo Nolasco.

Festival del Cinema FilippinoFestival del Cinema Filippino

“I film che proponiamo quest’anno sono diversi tra loro e presentano vari aspetti della società filippina. Quest’anno proietteremo Lugta ke Tamama di Kevin Piamonte, un documentario sulla popolazione indigena Aeta, vissuta tradizionalmente a Boracay, una delle mete turistiche più frequentate delle Filippine. Il film è sull’impatto del turismo e del sovrasviluppo sugli Aeta”, ha commentato l’Ambasciatore.

Festival del Cinema FilippinoFestival del Cinema Filippino

Oltre Lugta ke Tamama, i film presentati al Festival sono:

Distance (2018) / “Distanza” di Perci Intalan. Liza torna alla famiglia che aveva abbandonato anni prima. Il marito ed i figli affrontano con difficoltà il suo ritorno.

Festival del Cinema FilippinoFestival del Cinema Filippino

Hintayan ng Langit (2018) / “Aspettando il Paradiso” di Dan Villegas. Lisang, in procinto di lasciare il Purgatorio, incontra il suo ex-fidanzato, recentemente scomparso.

I’m Drunk, I Love You (2017) / “Sono ubriaca, ti amo” di JP Habac. Due migliori amici partono per un ultimo viaggio on the road dove capiscono cosa provano realmente l’una per l’altro.

Festival del Cinema FilippinoFestival del Cinema Filippino

Mamang (2018) di Denise O’Hara. Mamang è un’anziana signora che lotta contro la demenza. Comincia a rivivere il suo passato e dovrà decidere se rimanere sana o lasciare che la sua mente vaghi.

Tutti i film saranno proiettati in versione originale con sottotitoli in italiano e inglese, eccetto I’m Drunk, I Love You che ha solo sottotitoli in inglese. L’entrata è libera.

Festival del Cinema FilippinoFestival del Cinema Filippino

“Vogliamo che il Film Festival rafforzi i rapporti culturali tra le Filippine e l’Italia. Ci sono più di 160.000 filippini che vivono e lavorano in Italia. Il Festival è un’opportunità di approfondire la conoscenza culturale tra la nostra gente e un’occasione per mostrare le meraviglie delle Filippine”, ha aggiunto l’Ambasciatore.

Festival del Cinema FilippinoFestival del Cinema Filippino

www.facebook.com/pg/PHinItaly/events/

AFORISMI - L'uomo che non ha sogni, non ha le ali per volare (C. Clay) - Da sempre in politica patrocinare la causa del povero è stato il mezzo più sicuro per arricchirsi (N. G. Davila) - Ciò che non giova all'alveare non giova neanche all'ape (Marco Aurelio) - Molti dei nostri uomini politici sono degli incapaci. I restanti sono capaci di tutto (B. Makeresko) - Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. ( M. Pantaleoni) - Il saggio, sdegna non di ridere, ma di deridere (A. Graf) - Il mondo è cominciato senza l'uomo, e finirà senza di lui (C. Levi Strauss) - L'impoverimento linguistico è, per un popolo, sintomo di decadenza (F. Collettini) - La natura non fa nulla di inutile (Aristotele) - L'oppresso che accetta l'oppressione, finisce per farsene complice (V. Hugo) - Serve un nuovo modo di pensare per superare i problemi creati da vecchi modi di pensare (E. Einstain) - Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi (W. Shakespeare)