#240 - 18 maggio 2019
AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 3 aprile, quando lascerà il posto al numero 260. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, può durare all’infinito" (Jacques Attali) "I due giorni più importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perché" (Mark Twain) "L'istruzione è l'arma più potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) «La salute non è un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perché i servizi sanitari siano accessibili a tutti». Papa Francesco «Il grado di civiltà di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensì nella capacità di assistere, accogliere, curare i più deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civiltà di una nazione e di un popolo». Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità, vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
Racconto

Da Assisi al mondo

San Francesco disegnato

Un racconto della vita del Patrono D'Italia - 4^ parte

GianMaria Polidoro - Lucio Trojano - Editrice Velar

di certosino

Come San Francesco ispirò che i malati e quelli che noi crediamo cattivi sono fratelli e sorelle da aiutare ed amare. Se ti chiedono aiuto non negarlo mai, Se i cattivi ti offendono, tu perdonali e se non ti chiedono perdono tu chiedi a loro se vogliono essere perdonati.

San Francesco disegnatoSan Francesco disegnato

Come San Francesco ispirò e fece capire che la pace assomiglia a una casa che tu costruisci: una pietra dopo l'altra, un giorno dopo l'altro: Le pietre sono persone che incontri, la calce è l'amore con cui le accogli e i giorni sono tutta la tua vita.

Come San Francesco ispirò che la superbia è la cosa più stupida che esiste. E gli ricordò l'insegnamento di Gesù che dice: " Ci vuole diventare importante tra voi si faccia vostro servo e chi vuole essere il primo tra voi, si faccia vostro schiavo".

San Francesco disegnatoSan Francesco disegnato

Come San Francesco ispirò ancora: sai cosa devi fare quando incontri quelli che si odiano e che litigano? Come puoi creare pace?
Prendi i due capi del filo dell'amicizia, della convivenza o della bontà che si sono spezzati e riannodali,

Come San Francesco ispirò che dobbiamo portar pace nel cuore. Quando vedi gente che si fa la guerra, prima cerca di capire i motivi della lotta, ma non condannarli. Se vedono che li ami, forse potresti essere l'unico che potrà parlare loro di pace.

San Francesco disegnatoSan Francesco disegnato

Come San Francesco ispirò il convincimento di stare attenti a non chiedere la luna nel pozzo a chi non è in pace perchè chi chiede le cose troppo difficili complica i problemi e nulla ottiene. Comincia con un piccolo passo che è l'inizio del nuovo cammino.

AFORISMI - L'uomo che non ha sogni, non ha le ali per volare (C. Clay) - Da sempre in politica patrocinare la causa del povero è stato il mezzo più sicuro per arricchirsi (N. G. Davila) - Ciò che non giova all'alveare non giova neanche all'ape (Marco Aurelio) - Molti dei nostri uomini politici sono degli incapaci. I restanti sono capaci di tutto (B. Makeresko) - Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. ( M. Pantaleoni) - Il saggio, sdegna non di ridere, ma di deridere (A. Graf) - Il mondo è cominciato senza l'uomo, e finirà senza di lui (C. Levi Strauss) - L'impoverimento linguistico è, per un popolo, sintomo di decadenza (F. Collettini) - La natura non fa nulla di inutile (Aristotele) - L'oppresso che accetta l'oppressione, finisce per farsene complice (V. Hugo) - Serve un nuovo modo di pensare per superare i problemi creati da vecchi modi di pensare (E. Einstain) - Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi (W. Shakespeare)