#198 - 29 luglio 2017
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 3 maggio, quando lascerà il posto al numero 240. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi SATIRIKON: Se sei felice non urlarlo, il dolore ha il sonno leggero - Trovo che la televisione sia molto educativa, ogni volta che qualcuno l'accende vado in un'altra stanza a leggere un libro (G.Marx) - Non c'è nulla di più facile che smettere di fumare, io stesso ho smesso già 137 volte! (M. Twain) - Quando voglio prendere una decisione di gruppo, mi ricordo di specchi (W. Buffet) - L'alcol uccide lentamente. Non c'è problema, non ho fretta! (G. Courteline) - Quando dicono che lo fanno per il tuo bene, generalmente è per il loro - L'uomo ha inventato la bomba atomica ma nessun topo costruirebbe una trappola per topi (E. Eistein) - E' un peccato che peccare sia peccato (F. Collettini) - E' ridicolo come ti sei bardato per questo mondo! (F. Kafka) -
Religione

Una iniziativa dei Frati Minori d'Italia

Verso Assisi

Marcia Francescana

"Un passo oltre" di migliaia di giovani

Marcia FrancescanaMarcia Francescana

La 37esima edizione della Marcia Francescana: giovani in cammino verso Assisi, è partita con molte diramazioni dalle varie regioni d'Italia.
Un cammino di 10 giorni che coinvolge giovani di età compresa tra i 18 e i 32 anni, organizzata dai Frati Minori d’Italia.
L’iniziativa coinvolge ogni anno migliaia di ragazzi che si mettono in viaggio per raggiungere la Porziuncola, ad Assisi, il 2 Agosto, per la festa del Perdono, istituita proprio da San Francesco, nel 1216.

Marcia FrancescanaMarcia Francescana

L’occasione permette di riscoprire l’importanza dell’amore vicendevole e della riconciliazione, guidati dal desiderio di intraprendere un suggestivo itinerario fisico e spirituale, alla scoperta della gioia immensa di sentirsi, finalmente, Figli di Dio.
“Un passo oltre”: è questo lo slogan che accompagna l’edizione, un tema che ogni giovane avrà la possibilità di approfondire attraverso la preghiera, l’ascolto della Parola di Dio e la condivisione.

Marcia FrancescanaMarcia Francescana

Il fulcro della marcia, però, rimane il cammino: si cammino con lo zaino in spalla, affrontando la fatica della lunga traversata insieme agli altri viaggiatori e condividendo la felicità che nasce dalla riscoperta della bellezza del perdono e della misericordia.
Nel camminare, nel faticare, riusciamo a togliere tante maschere e ad arrivare all’essenzialità, arrivare a scoprire il nostro vero “io” che, spesso, anzi quasi sempre, è molto più bello e ricco di quello che potevamo pensare”, spiega Alessandro Martelli, responsabile della pastorale giovanile dei Frati Minori della Toscana.

Marcia FrancescanaMarcia Francescana

Marcia FrancescanaMarcia Francescana

SAGGEZZE DI APHORISTIKON - Siamo ciò che crediamo di essere e il mondo ci appare come crediamo che sia (L. Bissett) - Bisogna vivere come si pensa, altrimenti si finirà di pensare come si è vissuto (P. Bouget) - Gran parte del progresso sta nella volontà di progredire (L. Seneca) - La vera rivoluzione deve cominciare dentro di noi (E.Che Guevara) - Diventa chi sei ! (F.Nietzsche) - L'istruzione è l'arma più potente per cambiare il mondo (n: Mandela) -E' criminale voler reprimere una guerra con un'altra guerra (J.Mujica) -