#192 - 6 maggio 2017
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero rimarrà  in rete fino alla mezzanotte del giorno 12 giugno quando lascerà  il posto al numero 265 - BUONA LETTURA A TUTTI - ORA, INSIEME... SORRISINI PER UN BREVE RELAX - "Cameriere, cos'ਠquesto insetto che fa il bagno nel mio bicchiere?" "Signore, qui si viene per bere e mangiare e non per studiare zoologia!" - "Cameriere, cosa avete di buono?" "La salute, signore: Grazie a Dio!" - Qual è il polpo più¹ veloce del mare? Il Polposition! - Un bambino nel passeggino piange e urla in modo irritante: Il padre che lo accompagna, ogni tanto dice: "stai buono Andrea! Stai calmo, Andrea, controllati! ...un tale vedendo la scena dice: "Complimenti, lei è molto paziente nel modo di educare e trattare il suo piccolo!" "Guardi, - risponde lui irritato - Andrea sono io!" - Un'anziana signora ad una bambina "Se continui a fare tutte quelle smorfie resterai brutta tutta la vita" E la bimba: "Allora lei non era mai stata avvertita?" - Qual è¨ il colmo per un giardiniere? Cogliere ...l'occasione - Qual è¨ il colmo per un aviatore? Cogliere una frase al volo - "Lasciami stare - si raccomanda il libro di matematica al dizionario - ho un sacco di problemi!".
Humour (non sempre) per riflettere

Tempi...moderni?

Ponti

di Giuseppe Sanchioni

Fino al 1977, cioè fino all’entrata in vigore della legge che riformava il calendario abolendo molte delle festività civili e religiose, eravamo considerati, a torto o a ragione, il paese dei ponti per la quantità di feste infrasettimanali da onorare opportunamente.
Nel 2017, ci sono voluti quarant’anni ed un nuovo millennio, senza bisogno di approvare nessuna legge o di indire nessun referendum abbiamo fatto un ulteriore passo in avanti. Non solo abbiamo abolito i ponti ma, a ragione o a torto, quelli che rimangono si eliminano da soli crollando.
Infatti qualche giorno fa è crollato l’ennesimo cavalcavia, questa volta fortunatamente senza vittime. E fanno almeno quattro in tre anni.
E noi che a Roma ci lamentavamo delle buche! Anche se le nostre sono le più grandi e importanti d’Italia almeno non ci cadono in testa, semmai siamo noi che cadiamo loro addosso, sprofondandole. Perché da noi i ponti degli antichi romani, cioè le vecchie buone cose di una volta, resistono benissimo.
Ricordate quindi, nel caso vi sfrattassero da casa, di non andare a dormire sotto i ponti, meglio in una buca: forse copre poco ma in compenso è più sicura!

ANTICA SAGGEZZA - Gli angeli lo chiamano piacere divino, i demoni sofferenza infernale, gli uomini amore. (H.Heine) - Pazzia d'amore? Pleonasmo! L'amore è già in se una pazzia (H.Haine) - Nel bacio d'amore risiede il paradiso terrestre (Lord Byron) - Quando si comincia ad amare si inizia a vivere (M. de Scudery) - L'amore è la poesia dei sensi ( H. De Balzac) - Quando il potere dell'amore supererà l'amore per il potere, sia avrà la pace (J. Hendrix)