#168 - 26 settembre 2016
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero rimarrà  in rete fino alla mezzanotte del giorno 12 giugno quando lascerà  il posto al numero 265 - BUONA LETTURA A TUTTI - ORA, INSIEME... SORRISINI PER UN BREVE RELAX - "Cameriere, cos'ਠquesto insetto che fa il bagno nel mio bicchiere?" "Signore, qui si viene per bere e mangiare e non per studiare zoologia!" - "Cameriere, cosa avete di buono?" "La salute, signore: Grazie a Dio!" - Qual è il polpo più¹ veloce del mare? Il Polposition! - Un bambino nel passeggino piange e urla in modo irritante: Il padre che lo accompagna, ogni tanto dice: "stai buono Andrea! Stai calmo, Andrea, controllati! ...un tale vedendo la scena dice: "Complimenti, lei è molto paziente nel modo di educare e trattare il suo piccolo!" "Guardi, - risponde lui irritato - Andrea sono io!" - Un'anziana signora ad una bambina "Se continui a fare tutte quelle smorfie resterai brutta tutta la vita" E la bimba: "Allora lei non era mai stata avvertita?" - Qual è¨ il colmo per un giardiniere? Cogliere ...l'occasione - Qual è¨ il colmo per un aviatore? Cogliere una frase al volo - "Lasciami stare - si raccomanda il libro di matematica al dizionario - ho un sacco di problemi!".
Fotografia

Una comunicazione del giornalesentire.it

Spazio ONG - Lodi

Fotografia etica

VI edizione del World Report Award Documenting Humanity.

di Federica Fasciolo

Il Gruppo Fotografico Progetto immagine ha annunciato i vincitori della VI edizione del World Report Award Documenting Humanity.

Fotografia eticaFotografia etica

La giuria ha assegnato all’unanimità i seguenti premi a:

  • William Daniels con il reportage “C.A.R” per la sezione Master Award
  • Francesco Comello con il reportage “Isle of Salvation” per la sezione Spot Light Award
  • Sadegh Souri con il reportage ”Waiting Girls” per la sezione Short Story Award
  • Javier Arcenillas con il reportage “Latidoamerica” per la sezione European Photographer Award

Fotografia eticaFotografia etica

Anche quest’anno il Premio ha riscosso un grande successo e la giuria internazionale appositamente costituita per l’occasione ha dovuto visionare e valutare oltre 720 lavori, realizzati da altrettanti fotografi provenienti da 58 nazioni. Il Festival fin dalla sua prima edizione sostiene lo straordinario lavoro degli operatori umanitari, che ovunque nel mondo si spendono per i diritti umani e per le minoranze, per garantire salute ed istruzione, per la salvaguardia del pianeta in cui viviamo.

Fotografia eticaFotografia etica

Lo Spazio ONG è l’area dedicata ai protagonisti di questo settore presenti a Lodi nelle giornate del Festival per dare testimonianza diretta, attraverso le immagini e le parole, alla loro attività, ai territori in cui operano e alle criticità che quotidianamente affrontano. Dopo una lunga selezione con partecipanti da ogni parte del pianeta, sono stati scelti tre importanti progetti:

  • Unicef Libano, con un progetto dal titolo “Factory Boy”, sulla piaga del lavoro minorile che coinvolge un numero sempre più spropositato di bambini siriani rifugiati nel vicino Libano (foto di Laura Aggio Caldon).

  • Greenpeace Germania, con un progetto dal titolo “To the last drop”, mette in luce gli aspetti più complessi degli stili di vita delle popolazioni che vivono nelle zone remote dell’Artide. Raggiunte dalle aziende petrolifere, che rappresentano spesso l’unica fonte di sostentamento, ma che al contempo portano con sè una serie di problemi di carattere etico, umanitario e ecologico (foto di Dmitrij Leltschuk).

  • Survival International Italia, con un progetto dal titolo “Custodi della foresta”, una storia di speranza e perseveranza nella lotta a favore delle popolazioni indigene dell’Amazzonia, in cui l’associazione è impegnata sin dagli anni ‘70 (foto di Claudia Andujar).

Fotografia eticaFotografia etica

Lo scorso anno il Festival aveva registrato un'ottima performance battendo il suo record di presenze con un aumento di pubblico di quasi l’80% e visitatori stranieri provenienti soprattutto dalla Svizzera, dall’Irlanda, dalla Francia e dalla Spagna, ma anche da Germania e Inghilterra, e persino da Svezia e Russia. L’altro dato interessante è che il 64% dei visitatori intervistati ha dichiarato di essere intervenuta al Festival per la prima volta.

Fotografia etica

ANTICA SAGGEZZA - Gli angeli lo chiamano piacere divino, i demoni sofferenza infernale, gli uomini amore. (H.Heine) - Pazzia d'amore? Pleonasmo! L'amore è già in se una pazzia (H.Haine) - Nel bacio d'amore risiede il paradiso terrestre (Lord Byron) - Quando si comincia ad amare si inizia a vivere (M. de Scudery) - L'amore è la poesia dei sensi ( H. De Balzac) - Quando il potere dell'amore supererà l'amore per il potere, sia avrà la pace (J. Hendrix)